L'Arezzo merita, ma perde la seconda partita consecutiva

L'Arezzo c'è, ancora una volta, ma perde la seconda partita di fila non meritandolo. Di complimenti da parte degli allenatori avversari (ricevuti sia a Pistoia che con il Piacenza) è lastricata la strada delle retrocessioni, si sa, e si sa anche...

ArezzoPiacenza21

L'Arezzo c'è, ancora una volta, ma perde la seconda partita di fila non meritandolo. Di complimenti da parte degli allenatori avversari (ricevuti sia a Pistoia che con il Piacenza) è lastricata la strada delle retrocessioni, si sa, e si sa anche che quando gli episodi girano male lo zampino di chi perde c'è sempre. Ma davvero l'Arezzo è parsa squadra superiore sia alla Pistoiese che al Piacenza, e semmai gli si può rimproverare di non riuscire a tradurre in gol le situazioni favorevoli e le occasioni create.

Un rigore generoso per gli ospiti dopo soli due minuti di gioco, due errori in difesa (orfana di Rinaldi...) e becchi due gol. Tre opportunità e due reti per il Piacenza, sei o sette opportunità per l'Arezzo e una sola segnatura su rigore (lapalissiano).

Qualche errore di troppo nei passaggi nel primo tempo, davvero poco da rimproverare nella ripresa, ma le palle non entrano nelle porte avversarie, forse complice anche un certo spaesamento da parte di Moscardelli, che negli ultimi giorni ha ricevuto richieste da Pisa, dove sarebbero stati disposti a costruirgli ponti d'oro.

Il Mosca deve tornare a essere completamente lui, quello che non sbaglia occasioni come quelle avute contro Pistoiese e Piacenza; quello che trascina la squadra. Accadrà sicuramente a mercato chiuso, contro Lucchese e Alessandria (ora vera corazzata del campionato, dopo un inizio disastroso).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' vero che viste le penalizzazioni alle porte gli amaranto hanno bisogno di punti, più che di buon gioco; ma se le prestazioni e l'impegno resteranno quelli delle ultime due partite, non si può non essere ottimisti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento