Giovedì, 29 Luglio 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

L'Arezzo gioca contro l'Arzachena, ma la società non c'è

Marco Matteoni è arrivato ad Arezzo lanciando proclami a destra e manca, ma aveva i piedi di argilla e lo si è capito dopo pochi giorni dall'insediamento nella carica di presidente. Si trattava di un legale rappresentante senza quote, di un...

Moscardelli calcia

Marco Matteoni è arrivato ad Arezzo lanciando proclami a destra e manca, ma aveva i piedi di argilla e lo si è capito dopo pochi giorni dall'insediamento nella carica di presidente.

Si trattava di un legale rappresentante senza quote, di un frontman o poco più.

E cosa c'era dietro di lui? La Neos Solution, un consorzio dalle incerte capacità economiche e Ferretti, il presidente proprietario che aveva venduto a Neos, ma si era impegnato a far fronte alle spese fino al 31 dicembre 2017. Poi c'era la fantomatica famiglia Gatto, che pare essersi dileguata alla velocità della luce.

Basi di nessuna garanzia, quindi, sulle quali i piedi di Matteoni sono scivolati alla prima prova.

Ora il prode Marco cerca di acquisire l'Arezzo in proprio, magari con l'aiuto di qualche imprenditore/sponsor aretino di buona volontà. Dice di volerlo fare entro la fine dell'anno, ma non sarà facile sbrogliare la matassa per allora, perché a questo punto non si sa di chi sia la società. E' di Neos Solution, che l'ha acquistata da Ferretti ma poi ha chiesto la rescissione del contratto per il mancato rispetto degli impegni presi da parte dell'ex presidente, oppure è tornata formalmente nelle mani proprio di Ferretti?

Da chi deve acquistare le quote Matteoni o chi per lui?

Intanto lo stesso Matteoni ha provveduto a pagare (quasi in toto, dice lui. Sarebbe bello sapere chi ha pagato il resto di quel quasi) uno stipendio ai dipendenti, ma pare che siano scoperti ancora un paio di mesi, e sopratutto i contributi...

La squadra gioca oggi contro l'Arzachena in trasferta, ma ha già annunciato che se non ci vedrà chiaro non scenderà in campo il 29 prossimo contro la Giana Erminio.

mamma mia che situazione! Proprio quando avevamo pensato che la barca fosse stata raddrizzata ci siamo accorti che pende paurosamente e rischia di imbarcare acqua, oltre a 10 punti di penalizzazione complessivi difficili da ignorare...

C'è alle viste il mercato di gennaio. Cosa fareste voi se foste un calciatore dell'Arezzo appetito da un'altra società?

Forza Arezzo! Lo stesso.

Si parla di

L'Arezzo gioca contro l'Arzachena, ma la società non c'è

ArezzoNotizie è in caricamento