La vittoria dell'Arezzo a Lucca

Per 70 minuti su 90 l'Arezzo ha fatto la partita a Lucca. Anche durante il primo tempo gli amaranto hanno tenuto in mano il pallino del gioco per buona parte dei quarantacinque minuti; e nel secondo tempo il dominio non è stato assoluto, ma quasi...

Lucchese_Arezzo2_campionato2019

Per 70 minuti su 90 l'Arezzo ha fatto la partita a Lucca. Anche durante il primo tempo gli amaranto hanno tenuto in mano il pallino del gioco per buona parte dei quarantacinque minuti; e nel secondo tempo il dominio non è stato assoluto, ma quasi.

Nella prima parte dell'incontro, però, i ragazzi di Dal Canto si sono disuniti in alcuni frangenti e hanno commesso errori importanti sia sbagliando molti passaggi (un'anomalia per gli amaranto) che lasciandosi troppo spesso prendere la mano dall'idea di salatare il centrocampo con lanci lunghi dalla difesa quasi mai andati a buon fine.

E' stato un impatto col campionato che qualche ragazzo esordiente (o giù di lì) ha pagato durante una prima frazione nella quale la Lucchese aggrediva i portatori di palla nostrani e ripartiva con efficacia sprecando energie in quantità, energie rimaste poi insufficienti nel secondo tempo.

L'Arezzo ha invece macinato gioco fino al novantesimo (nella seconda parte dell'incontro con più raziocinio), con Pelagotti, Basit e Cutolo in particolare evidenza. Merita una citazione particolare il più giovane in campo, proprio quel Basit che ha mostrato autorevolezza, tecnica e capacità da randellatore di centrocampo non comuni. Nonostante i diciannove anni l'Arezzo ruota intorno a lui, destinato presto ad altri palcoscenici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato un peccato perdere nel finale Belloni, uno degli uomini su cui Dal Canto punta di più, per una reazione sconsiderata figlia di grave ingenuità che lo porta via alla squadra per due turni proprio quando stava raggiungendo la stessa condizione fisica dei compagni. Dispiace ancor di più perché Cutolo e Belloni costituiscono una coppia di attaccanti esterni che in categoria poche squadre possono vantare. Ma Belloni tornerà, e dal primo minuto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento