ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Evviva! Torna la vera cinta senese nei nostri piatti

Purtroppo il successo della cinta senese come maiale allevato allo stato brado o semi brado, quello che mangia ghiande e altri prodotti della natura toscana, ha fatto sì che nel tempo si siano moltiplicati allevamenti in tutto simili agli altri...

cinta senese 2

Purtroppo il successo della cinta senese come maiale allevato allo stato brado o semi brado, quello che mangia ghiande e altri prodotti della natura toscana, ha fatto sì che nel tempo si siano moltiplicati allevamenti in tutto simili agli altri. Così la qualità della carne di cinta era calata a dismisura, fino a giungere più o meno allo stesso livello di un buon maiale proveniente da allevamenti in cattività.

Il costo, però, era calato pochissimo, così avevamo una produzione smisurata, in grado di coprire quasi tutti i negozi; una quantità impensabile nella realtà, immessa sul mercato a un prezzo fuori luogo.Cinta senese 3

Dal 15 settembre si è posto un freno a questo fenomeno frutto di comportamenti truffaldini. Finalmente la cinta senese ha ottenuto il marchio DOP (denominazione di origine protetta) con tanto di protocollo riguardante l'allevamento, la macellazione e la timbratura delle carni. Così da oggi potremo fidarci soltanto dei salumi o delle carni fresche che riportino il marchio del Consorzio di Tutela della Cinta Senese rappresentato qui sotto (per le carni fresche bianco e per i salumi rosso).cinta senese

Potremo così tornare a gustare carni di maiale sublimi, al prezzo che loro compete. Meglio poca ma buona!

Si parla di

Evviva! Torna la vera cinta senese nei nostri piatti

ArezzoNotizie è in caricamento