Box Music

Box Music

Novecento: 18 anni di musica, battaglie e poesia. Luca, Cisco e Fry di nuovo in viaggio insieme

Box Music è un blog che parla (più o meno) di musica: la mia

Sono passati 18 anni da quando Luca e Cisco, per la prima volta, hanno cantato Carne da cannone, Pioggia Nera, Notte di San Severo. Sono passati 18 anni esatti da quando Arezzo, per la prima volta, ha ascoltato quelle canzoni che raccontavano il feroce vissuto di una terra straziata, ferita e alla fine rinata dalle proprie ceneri.
Sono già passati 18 anni.

Novecento, secondo disco della Casa del Vento, ha raggiunto la maggiore età.
Un traguardo importante che la band aretina ha tagliato nel 2019 e che viene celebrato con un tour acustico in giro per l'Italia (e non solo).

A distanza di quasi due decenni da quella data, Luca Lanzi musicista e voce della Casa del Vento, Stefano 'Cisco' Bellotti ex front man dei Modena City Ramblers e Francesco 'Fry' Moneti, colonna portante dei MCR, hanno scelto di calcare nuovamente insieme i palchi di tutto il Paese proponendo l'essenza del combat folk e raccontando la storia di quello stesso album nato in terra d'Arezzo.

Quattro serate già sold out e, per il momento, 24 appuntamenti con i fan di Como, Napoli, Bologna, Palermo, Svizzera e, ovviamente, anche Arezzo. Questo il fitto calendario che porterà il "power trio" a rivivere le emozioni di quasi venti anni fa, cantando gesta che non sono mai invecchiate, raccontando situazioni sempre molto, troppo, attuali. 

164acf4b-0d98-43b5-b682-6b469aa1c0e1

Il nome scelto per il tour, Combat Folk, sintetizza a pieno quell'universo dove Luca, Cisco e Fry hanno costruito il proprio cammino musicale ed artistico, raccontando quel fenomeno musicale che portò nella musica la voglia di cambiamento e di libertà.

"Io e Francesco avevamo da tempo idea di fare questo tour - racconta Luca - poi un giorno ci ha chiamati Cisco e allora il progetto è diventato realtà. L'occasione è ovviamente quella dei 18 anni di Novecento disco che ha tanto a che vedere con Arezzo. Ma i nostri live non saranno dedicati soltanto alla celebrazione di questo importante traguardo. No, sul palco raccontiamo la nostra storia attraverso brani della Casa del Vento e dei Modena City Ramblers. Fino ad oggi il riscontro è stato davvero entusiasmante e la risposta da parte del pubblico calorosa". 

Dunque non solo Novecento. Ma anche cosa?

"Io e Francesco portiamo spesso anche Ebano e Mare di Mezzo, canzoni legati al progetto che, come ormai noto, vede proprio come protagonista la chitarra costruita con parti di scafi provenienti dalle imbarcazioni utilizzate dai migranti per attraversare il Mediterraneo. Per noi è importante continuare a raccontare la storia di questo strumento che racconta la tragica storia di uomini, donne, di vite spezzate".

Mare di Mezzo diventa una canzone. Un progetto sottoscritto da Finardi e Patti Smith

Ad Arezzo CiscoLanziMoneti arriveranno il 29 novembre. Per l'esattezza il concerto sarà ospitato a Cavriglia all'interno dell'Officina Klee. Il 2 gennaio invece, grazie ad una stretta collaborazione con l'amministrazione comunale di Foiano della Chiana, il tour verrà ospitato all'interno della sala comunale Fuori del Furia.
Tra le date in agenda, particolare significato quella del 5 dicembre prossimo all'interno del museo archeologico Mann di Napoli, diretto dall'ex responsabile del museo cortonese Maec, Paolo Giulierini.

"In questo contesto - conclude Luca Lanzi - insisteremo ancora di più sul tema dei migranti e di Mare di Mezzo visto che il legame con Cortona ci ha consentito di fissare questa data. Giulio Carlo Vecchini, il liutaio che ha dato vita alla chitarra, vive nella cittadina della Valdichiana dove il direttore Giulierini ha lavorato per lungo tempo ed ha potuto conoscere anche l'impegno di questo straordinario artigiano".

Box Music

Valdarnese di nascita, aretina di adozione. Divoratrice seriale di album dei Pearl Jam, lettrice compulsiva di Dylan Dog. Negli anni ho sviluppato una dipendenza per Arezzo e le sue tante sfaccettature, contraddizioni e meraviglie. Il mondo lo guardo da un oblò ma non mi annoio nemmeno un po'.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento