Giovedì, 29 Luglio 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Banca Etruria - La Banca d'Italia non riuscirà a scaricare le proprie colpe su altri

Con la sua campagna di comunicazione diretta e indiretta (Corsera) la Banca d'Italia un giorno sì e l'altro pure scarica fango sulle ultime amministrazioni di Banca Etruria. Sarà senz'altro vero che gli amministratori dell'istituto aretino non...

banca_etruria_centrale

Con la sua campagna di comunicazione diretta e indiretta (Corsera) la Banca d'Italia un giorno sì e l'altro pure scarica fango sulle ultime amministrazioni di Banca Etruria. Sarà senz'altro vero che gli amministratori dell'istituto aretino non erano all'altezza della situazione, ma non si può non notare che le loro mosse degli ultimi cinque anni sono state progressivamente sempre più imposte proprio da Banca d'Italia, la quale ha avuto i propri ispettori in Banca Etruria nel 2010, nel 2013 e nel 2014, ma ha anche posto i propri commissari alla testa dell'istituto di via Calamandrei negli ultimi dieci mesi di vita della vecchia banca aretina e non ha ottenuto alcun risultato migliorativo. Oggi lamenta ancora il fatto che in Banca Etruria non si è voluta prendere in considerazione l'offerta di acquisto a suo tempo lanciata da Popolare di Vicenza, ma non aggiunge che se quella OPA (Offerta Pubblica di Acquisto) fosse andata in porto, alla luce dei fatti avrebbe provocato un botto più forte di quello che si è avvertito negli ultimi mesi. Se il fumo che sparge oggi Banca d'Italia vuol essere una cortina di auto protezione, ho l'impressione che non funzionerà, e che qualcuno pagherà anche lì per quanto accaduto. Si dice che il Governo sia deciso a far saltare qualche testa anche a palazzo Koch; così sia.

Si parla di

Banca Etruria - La Banca d'Italia non riuscirà a scaricare le proprie colpe su altri

ArezzoNotizie è in caricamento