rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Arezzo - Le condizioni di Piazza Giovanni XXIII e altre amenità...

I turisti che salgono dalle scale mobili dietro la cattedrale sono spaesati. Arrivati in cima al tratto coperto non sanno dove devono andare e nessuna freccia li aiuta veramente. In realtà è previsto che attraversino il largo dedicato a Papa...

I turisti che salgono dalle scale mobili dietro la cattedrale sono spaesati. Arrivati in cima al tratto coperto non sanno dove devono andare e nessuna freccia li aiuta veramente. In realtà è previsto che attraversino il largo dedicato a Papa Giovanni XXIII e salgano l'ultima rampa di scala mobile verso il tunnel che passa sotto al collegamento tra il Duomo e il Palazzo Vescovile.

Ma niente lo indica agli stranieri e la condizione del largo è tale da non suggerire alcunché. Si osservi la foto e si noti come il negozio chiuso e la scala operata a cielo aperto possano scoraggiare l'attraversamento. Questa è la condizione desolante di ieri, quando cento metri più in là arrivava la Mille Miglia e dalle scale mobili salivano vagonate di visitatori.

Appunto: siamo Mille Miglia lontani dal dare un'accoglienza degna a chi ci viene a trovare. Basterebbe una buona freccia bilingue verso il centro storico e una (magari verde) in direzione del Parco del Prato; delle belle gigantografie di Arezzo a coprire l'abbandono del negozio...

E poi i turisti che arrivano su, fino alla piazza del Duomo e a quella del Comune (Della Libertà) non possono non trovare un bagno pubblico e non devono imbattersi in un portone dell'accoglienza turistica chiuso durante tutto il pomeriggio, quando è aperto quello alla stazione. Sembra una tattica di guerra, spostare truppe qua e là per farle sembrare di più.

inauguriamo fondazioni e ci inventiamo eventi, ma siamo dilettanti allo sbaraglio...

Si parla di

Arezzo - Le condizioni di Piazza Giovanni XXIII e altre amenità...

ArezzoNotizie è in caricamento