Domenica, 25 Luglio 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Arezzo affascina le grandi menti, ma ne contiene anche di limitate...

Per un paio di giorni Alfred Brendel, uno dei più grandi pianisti viventi e un intellettuale mitteleuropeo di quelli con i controca..., è stato ospite di Arezzo e degli Amici della Musica locali. Ha avuto modo di vistare la città insieme a chi lo...

Brendel - lactio magistralis 2

Per un paio di giorni Alfred Brendel, uno dei più grandi pianisti viventi e un intellettuale mitteleuropeo di quelli con i controca..., è stato ospite di Arezzo e degli Amici della Musica locali. Ha avuto modo di vistare la città insieme a chi lo accompagnava e se n'è innamorato alla grande, talmente tanto da confessare che da molto tempo non si sentiva così bene in un luogo. Certo, un ruolo l'avrà pure avuto il clima mite e magari l'incontro con i ragazzi del liceo musicale (e non solo) di lunedì mattina al teatro Vasariano; il successo ottenuto con la lectio magistralis/concerto di ieri sera all'auditorium di Arezzo Fiere (eravamo in 450 ad ascoltare estasiati) avrà condito bene le cose, come le cene conviviali cui Brendel ha partecipato. Fatto sta che quel brillante signore ottantacinquenne ha voglia di tornare e si presterà a fare il testimonial - presidente di giuria al concorso pianistico internazionale (dedicato ad Arturo Benedetti Michelangeli) che si terrà per la prima volta l'estate prossima ad Arezzo. Brendel è di certo un grande, ma Arezzo non è da meno e bisogna che si faccia valere.

Mi permetto di sottilineare che ieri in consiglio comunale ho potuto registrare tre interventi sulla maleducazione degli aretini che spesso non raccolgono le deiezioni dei propri cani, per strada e nei giardini. Mi sarebbe piaciuto di più che qualche interrogante, o meglio la Giunta stessa, si preoccupasse di relazionare in merito a quanto si sta facendo per la promozione dell'immagine di Arezzo nel mondo, al di là dell'opera degli Amici della Musica o di qualsiasi altra attività di una delle tante meritorie associazioni locali...

Per le deiezioni non raccolte non c'è bisogno del consiglio comunale, e men che meno dell'interrogazione di un consigliere alla propria maggioranza; basterebbe far applicare le norme esistenti, che prevedono multe salate per chi non le rispetta.Brendel - saluto

Gallery

Si parla di

Arezzo affascina le grandi menti, ma ne contiene anche di limitate...

ArezzoNotizie è in caricamento