Appunti

Appunti

La liberazione di Arezzo

Il 16 luglio 1944 le forze Alleate entrarono ad Arezzo, si trattò di una liberazione parziale infatti, solo nel eccessivo settembre, l'opera fu completata. Quella aretina fu una delle province più colpite dalla guerra, furono dodici le incursioni aeree subite dalla città che riportò devastanti ferite. Più di 3.500 le vittime.

La maggior parte delle abitazioni rimaste in piedi erano lesionate e poco sicure. La popolazione era sfollata nelle campagne. Le truppe Alleate furono accolte dalla popolazione con entusiasmo e negli anni successivi si impegnarono a reprimere i disordini e a ricostruire tutto ciò che potesse risultare utile ad un veloce ritorno alla normalità sia nella vita quotidiana e in quella politico-amministrativa.

Appunti

Laurea in lettere e scienze politiche indirizzo relazioni internazionali, master in leadership e management nella pubblica amministrazione, dottore di ricerca in Teoria e tecnica della modernizzazione in età contemporanea. Collabora con riviste di storia ed e' autrice di numerosi volumi. Si occupa di ricerca e cultura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento