ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Anni fa il cane del babbo della Boschi l'ha fatta sul marciapiede e lui non l'ha raccolta. COMMENTI!

Innanzitutto babbo. In Toscana si dice così e l'italiano è nato qui; il soggetto del quale ci si occupa a sproposito in questi giorni è toscanissimo, come lo è la figlia e il Presidente del Consiglio che si vuole attaccare tramite loro. Ma si...

rosi-boschi-bancaetruria-2

Innanzitutto babbo. In Toscana si dice così e l'italiano è nato qui; il soggetto del quale ci si occupa a sproposito in questi giorni è toscanissimo, come lo è la figlia e il Presidente del Consiglio che si vuole attaccare tramite loro.

Ma si sta rasentando il ridicolo, sia tra i politici che nei mezzi di informazione. Trascinati dalla voglia di fare scandalo ad ogni costo si perde di vista perfino il buonsenso. In condizioni normali, che non sono quelle nelle quali si vuole affossare l'immagine di un governo forte (più che altro per assenza di alternative credibili) che cerca la propria legittimazione nel referendum di fine estate sulle riforme.

Eppure i provvedimenti da criticare (in un senso o nell'altro) non mancano, sia sulla scuola che in molti altri campi, vedi quelli dell'altra notte. Materiale ce n'è a bizzeffe, ma si fa il conto che agli italiani interessi più il gossip e la cronaca che la politica amministrativa. Così si contribuisce ad abbassare il livello delle discussioni, fino a renderle ridicole.

Per attaccare Renzi gli 007 di giornali legati all'opposizione, sono giunti a denunciare, come se fosse un fatto eclatante, che anni fa il babbo della Boschi (non un ministro o un politico di rilievo del governo) ha venduto una tenuta incassando una parte del compenso al nero. E' probabile, anzi probabilissimo, che la maggior parte di coloro che lanciano l'accusa o ne scrivono siano stati a loro volta protagonisti (in proprio o per interposto parente) di atti di compravendita portati a termine con una quota di nero e una di bianco. Ci siamo tutti dimenticati che fino a qualche anno fa era sport nazionale e popolare fare i conti sul minimo denunciabile per evitare che il fisco intervenisse chiedendo una rivalutazione del bene e la tassa conseguente?

Di cosa stiamo parlando, quindi? Di bruscolini (per i quali si è pagata una multa o si è stati assolti) fatti diventare massi per mero interesse di parte. Mio Dio come siamo caduti in basso.

PS per i meno sensibili: Era meglio se il babbo della Boschi invece di entrare nel consiglio di Banca Etruria era andato a ca.....re al Prato (come dice un vecchio detto aretino)

PS2: non si prenda questo articolo per un pezzo scritto da un renziano, che non lo diventerò mai.

Si parla di

Anni fa il cane del babbo della Boschi l'ha fatta sul marciapiede e lui non l'ha raccolta. COMMENTI!

ArezzoNotizie è in caricamento