Salute

Vaccino anti Covid: al via le prenotazioni per la fascia 16-29 anni. Aprono i primi hub aziendali

Da oggi partono anche le vaccinazioni in hub aziendali o privati, riservati a dipendenti, fornitori, familiari di primo grado e conviventi

Si aprono oggi, lunedì 7 giugno, le prenotazioni per i cittadini tra i 16 e i 29 anni. Chi intende avviare il processo di immunizzazione dal Covid potrà prenotare un appuntamento per ricevere il farmaco sul portale regionale della Toscana Prenota Vaccino. Il calendario, così come definito dalla Regione Toscana prevede che da lunedì 7 giugno possano prenotarsi i nati nel 1992 e il 1993, da martedì 8 i nati nel 1994 e 1995, quindi 1996-97 e 1998 e 1999. Venerdì 11 giugno potranno accedere anche i nati nel 2000, 2001 e 2002 e il 12 giugno quelli del 2003, 2004 e 2005. I maturandi, circa 30mila in Toscana, da sabato 5 giugno possono richiedere il vaccino e potranno ricevere la prima iniezione tra il 7 e il 13 giugno, almeno tre giorni prima dell’esame. Per i futuri sposi c’è invece un numero dedicato, lo 055-9077777: chiamandolo si sarà ricontattati dalla Asl per fissare un appuntamento prima delle nozze.

Da oggi partono anche le vaccinazioni in hub aziendali o privati, riservati a dipendenti, fornitori, familiari di primo grado e conviventi. Il presidente della Toscana Eugenio Giani sarà alle ore 9 a Villa Ragionieri a Sesto Fiorentino dove inizieranno a vaccinarsi i dipendenti di Unicoop Firenze. Alle ore 15, di nuovo con la presenza del presidente Giani, sarà la volta della multinazionale Eli Lilly, all’interno dello stabilimento sempre a Sesto Fiorentino. 

Come funziona il portale

"Per venire incontro ad esempio a chi ha necessità di fare in fretta - spiega la Regione - ma anche perché nessuna dose avanzata vada sprecata, ci sono le prenotazioni ‘last minute’ per le ventiquattro successive e proseguono gli open day (over 60), ovvero le aperture straordinarie di alcuni hub dove presentarsi spontaneamente senza aver fatto la prenotazione. L’opportunità può essere utilizzato anche da chi ha bisogno di anticipare la data, già fissata, per la prima dose. Per spostare invece l’appuntamento a media e lunga scadenza al momento si deve prima cancellarsi e poi riprenotare. Ma dalla prossima settimana sarà attivata sul portale regionale la modalità ‘modifica’ che consentirà di fare le due operazioni in contemporanea, così come oggi accade per i ‘last minute’. La prossima settimana partiranno anche le vaccinazioni in hub aziendali o privati, riservati a dipendenti, fornitori, familiari di primo grado e conviventi: la Regione metterà a disposizione vaccini, siringhe e la soluzione per la diluizione, mentre l’impresa si occuperà della logistica e di medici e infermieri che rimangono a loro carico.  Dagli uffici regionali arrivano intanto chiarimenti per quanto riguarda gli studenti universitari fuori sede. Per vaccinarsi in Toscana è necessario avere o la residenza oppure il domicilio nella regione. Lo impone la normativa nazionale. Senza uno dei due requisiti, lo studente non potrà vaccinarsi in Toscana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid: al via le prenotazioni per la fascia 16-29 anni. Aprono i primi hub aziendali

ArezzoNotizie è in caricamento