Mercoledì, 23 Giugno 2021
Salute

Vaccini anti-Covid, Beltrano: "Ad Arezzo adesioni sopra la media". Al via gli open day con Astrazeneca per over 40

E' praticamente completata l'immunizzazione per sanitari e over 80, la responsabile della vaccinazione di massa Beltrano spiega: "Un'impresa titanica che procede bene"

L'hub vaccinale del Teatro Tenda ad Arezzo

"Rifiuti categorici di vaccinarsi pochissimi, più che altro voglia di scegliere quello che si sono erroneamente convinti valga di più, tutto per colpa di una cattiva informazione che c'è stata nelle settimane scorse." Anna Beltrano, responsabile unico della campagna di vaccinazione di massa per l'Asl Toscana sud Est fa il punto sull'andamento delle somministrazioni a cinque mesi dall'inizio.

beltrano anna"In generale la provincia di Arezzo e l'area vasta stanno rispondendo molto bene con percentuali di adesione sopra la media regionale" spiega, non nascondendo le continue necessità di adattamento di un sistema che nessuno di loro aveva mai visto prima.

"E' stata un'impresa titanica soprattutto farla partire, anche perché nessuno di noi aveva esperienze di questa portata, mai era accaduto prima, quindi abbiamo pensato e ripensato organizzazioni, aggiustato il tiro, abbiamo dovuto contrastare la sfiducia immotivata verso Astrazeneca, poi dovuto fare i conti con la mancanza di dosi, quindi abbiamo dovuto mettere a puntino una organizzazione estremanente flessibile. Operiamo con una cabina di regia molto ristretta con persone che tutti i giorni si vedono per aggiustare il tiro. Adesso ad esempio abbiamo avuto dosi in più di Astrazeneca e abbiamo organizzato gli open day per gli over 40. Ci stiamo adattando a tutto ma è chiaro che è una fatica immane che viviamo già particolarmente stanchi dopo un anno e mezzo senza un giorno di riposo."

La vaccinazione per classi di età

"Praticamente gli over 80 sono completi, come azienda noi abbiamo la copertura più alta di tutta la Toscana pari all'88%. Dobbiamo solo fare aggiustamenti per casi come coloro che sono stati malati, hanno avuto il Covid e una sola dose di vaccino e sono da registrare come completi. Molto bene anche per il decennio successivo. Coloro che hanno tra i 70 e i 79 anni corrispondono ad una popolazione di circa 37500 persone. Qui la complicazione è stata data dal fatto che con il passare delle settimane e delle disponibilità, si sono succeduti vaccini diversi sia Pfizer che Moderna che Astrazeneca. E' utile guardare quindi la copertura lorda che comprende anche chi ha fatto una sola dose al momento: è al 73,50% in Toscana, ma noi siamo sopra la media, primi in regione con 77,16% in Valdichiana, 76% nella zona che comprende Arezzo, il Casentino e la Valtiberina, e 73% nel Valdarno."

La popolazione dei sessantenni invece è composta da 43.643 aretini. E come è andata la loro adesione alla campagna vaccinale? "Sta andando bene, compatibilmente con il fatto che questa fascia d'età è stata aperta da poche settimane. Anche in questo caso la copertura lorda è la più alta della Toscana (36,65%) nella zona di Arezzo Valtiberina e Casentino siamo al 39,56% 39 in Valdichiana e al 36% in Valdarno. Andamento in crescita anche per gli over 50 che sono circa 53.800 in provincia di Arezzo. Tra loro adesso la vaccinazione oscilla tra il 18 e il 19%.

Completata anche la vaccinazione dei sanitari, tra l'altro sottoposti a obbligo dalla legge, in questo caso si stanno aggiungendo coloro che entrano a fare i tirocinanti e i nuovi operatori sanitari che prendono servizio.

Gli Open Day

Il primo c'è stato domenica 23 maggio. Aperto agli over 60, con trecento dosi somministrabili in 3 ore dalle 20 alle 23. Se ne sono presentati 150, ma sono state vaccinate 124 persone. Alcuni non lo hanno potuto o non lo hanno voluto fare (quando hanno saputo che si trattava di Astrazeneca). Era da attendersi una maggiore adesione? "Non siamo in grado di dire se era possibile avere più adesioni, molti sanno che c'è molto Pfizer e aspettano quello, il caos delle informazioni discordanti farmaco ha fatto credere ad altri che Astrazeneca non sia efficace, invece questo è sbagliato perché è molto valido anche sulle varianti." Di certo qualcuno avrà anche fatto il conto e deciso di aspettare un'altra data visto che, vaccinandosi con Astrazeneca il 23 maggio, avrebbe avuto il richiamo esattamente nel giorno di Ferragosto.

Da domani partono invece le sei giornate che aprono gli open day dai nati dall'1981 in su. Possono partecipare quindi coloro che hanno almeno 40 anni di età. Il vaccino somministrato sarà Astrazeneca del quale sono arrivate nuove scorte di dosi. Le sei giornate sono distribuite nell'arco delle prossime due settimane 26, 28 e 30 maggio, 2, 4 e 6 giugno e sono cinque gli hub vaccinali scelti: Arezzo Fiere e Teatro Tenda nel capoluogo, il centro sociale di Bibbiena stazione, la scuola Berrettini Pancrazi di Cortona e il centro vaccinale di Sansepolcro.

E' di fatto la prima volta che viene aperta la vaccinazione di massa agli over 40 con Astrazeneca che nei mesi scorsi era stato prima somministrato al mondo della scuola e agli avvocati, ad esempio, poi era stato indirizzato solo agli over 60. Ma come indicato dal commissario Figliuolo e come hanno applicato nel resto d'Italia adesso anche la Toscana ha deciso di estenderlo con gli opne day anche alla fascia d'età sotto i 60 anni.

L'appello della dottoressa Beltrano

"Tutti i vaccini disponibili stanno dando ottime risposte in termini di efficacia e sotto il profilo di sicurezza, ognuno si approcci alla vaccinazione con serenità, le condizioni di salute e il medico stabiliscono che vaccino fare. E' importante che tutti aderiscano alla vaccinazione perché prima finiamo prima torniamo alla normalità perché così si prevengono le forme gravi e importanti di malattia, si evita il ricovero in terapia intensiva ad esempio e un recente studio inglese ci conferma anche quanto siamo coperti anche dalle varianti che sono in circolo adesso. Ne è una conferma ancora più diretta il bollettino giornaliero dove stiamo vedendo sparire i casi di contagio e le ospedalizzazioni nelle classi di età più avanzate che sono quelle che adesso hanno una maggiore copertura vaccinale."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anti-Covid, Beltrano: "Ad Arezzo adesioni sopra la media". Al via gli open day con Astrazeneca per over 40

ArezzoNotizie è in caricamento