Salute

Coronavirus: come e dove fare il test sierologico ad Arezzo e provincia

I lavoratori che possono accedere ai test sierologici e dove vengono svolti in città e in provincia

Sono già migliaia gli aretini che si sono sottoposti e si stanno sottoponendo ai test sierologici. Un elenco che inizialmente comprendeva gli operatori sanitari, quelli delle strutture socio-sanitarie e di accoglienza, personale del volontariato, farmacisti, forze dell'ordine e vigili del fuoco. A loro tramite una successiva ordinanza si sono aggiunti i lavoratori degli esercizi commerciali e grandi strutture di vendita alimentare, addetti al trasporto merci, lavoratori di aziende pubbliche o private relative allo smaltimento e raccolta dei rifiuti, la cui attività implica il contatto con rifiuti potenzialmente infetti. I dipendenti pubblici, dipendenti degli uffici postali, servizi bancari, finanziari e assicurativi. Chi effettua servizi a domicilio, edicolanti, librai, i lavoratori nel campo dell'editoria, operatori del trasporto pubblico locale, quelli delle agenzie funebri, della logistica.

Test sierologici: la Regione Toscana amplia la platea. Il percorso per il prelievo

L'ordinanza 54 ha però ampliato la platea di chi può sottoporsi al test, dietro anche la richiesta del medico di famiglia e del pediatra. L'esame può essere effettuato da contatti stretti di casi positivi, studenti universitari delle facoltà sanitarie che abbiano accesso all’interno di strutture sanitarie esocio-sanitarie, medici ed infermieri operanti come libero professionisti, odontoiatri libero professionisti, tabaccherie, i magistrati ed il personale amministrativo delle giurisdizioni ordinaria, amministrativa econtabile che hanno rapporti con il pubblico. Insieme a loro anche gli operatori ed ospiti delle strutture di accoglienza per migranti, i maestri, insegnanti e personale ATA delle scuole di ogni ordine e grado e personale afferente agli asili nido e campi estivi al momento della ripresa delle attività.

Posso fare il test sierologico se non rientro nelle categorie delle ordinanze?

Come spiega l'azienda sanitaria, è consentito per tutti i professionisti e non, che hanno contatto con il pubblico e non hanno mai interrotto la propria attività lavorativa o intendano riprenderla al momento della cessazione delle misure precedenti. Il costo del test sarà a carico del soggetto ma con tariffe calmierate, in base all'accordo tra Regione Toscana e laboratori indicati qui di seguito (ai quali potranno aggiungersi altri con successivi accordi)

Quali sono le modalità di accesso ai test sierologici?

I test sierologici vengono effettuati esclusivamente in laboratori convenzionati con la Regione Toscana, che ricevono le richieste inviate dal datore di lavoro con l'elenco degli aventi diritto. Nel caso di libero professionista o di colui che svolge attività di tipo commerciale è prevista la compilazione di una autocertificazione, predisposta dal laboratorio. Non è necessaria la richiesta del medico di medicina generale. L'effettuazione del test è volontaria.

Dove svolgere il test sierologico ad Arezzo e provincia

  • San Giuseppe Analisi: 0575/3734459, 3929065215 - Via Aurelio Saffi 33, Arezzo;
  • Medic.Ar: 3533302743 - Viale Antonio Gramsci, Arezzo;
  • Centro Analisi Biturgense: ?0575742547 o scrivere alla mail info@cabsansepolcro.it - Via Montefeltro 1, Sansepolcro;
  • Centro diagnostico Valdichiana: 0575/641106 - Via delle Farniole 24, Foiano della Chiana;
  • Synlab: o Via Crispi 13, Arezzo; o Strada regionale 71, Terontola di Cortona; o Via Fiorentina 28, Ponte a Poppi;
  • Bianalisi Centro fisioterapico Casentinese: 0575420020, via La Casella 15 Capolona.

Qualora il test sierologico rapido dovesse dare esito positivo o dubbio, il lavoratore dovrà porsi in quarantena e avvertire il proprio medico di medicina generale o il medico competente. Saranno poi direttamente questi a fare richiesta all’Ausl Toscana sud est che, secondo la procedura, disporrà tempi e modi per il tampone orofaringeo. Il test sierologico rapido non ha da solo valenza diagnostica e necessita, dell’approfondimento del tampone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: come e dove fare il test sierologico ad Arezzo e provincia

ArezzoNotizie è in caricamento