Test anti Covid di massa su tutta la popolazione di Terranuova Bracciolini: come prenotarsi

Il comune è rientrato nel programma regionale denominato “Territori sicuri”, ovvero uno screening di massa che prevede tamponi gratuiti per tutta la popolazione

Una importante occasione per tenere sotto controllo il virus e prevenirne la diffusione, è quella che viene offerta da sabato 13 a lunedì 15 febbraio a tutti i cittadini terranuovesi. Il comune, infatti, è rientrato nel programma regionale denominato “Territori sicuri”, ovvero uno screening di massa che prevede tamponi gratuiti per tutta la popolazione. I test verranno eseguiti in Piazza della Repubblica dove saranno allestite postazioni ad hoc.

L’adesione è su base volontaria, chi è interessato deve prenotarsi sul sito www.territorisicuri.sanita toscana.it scegliendo il giorno e l’ora di esecuzione del test. Al momento dell’esecuzione del tampone è necessario presentare un documento di identità e la tessera sanitaria. I referti saranno progressivamente disponibili sul portale regionale www.referticovid.sanita.toscana.it e sul Fascicolo Sanitario Elettronico, all’indirizzo www.fascicolosanitario.regione.toscana.it “Il nostro Comune è stato attenzionato con grande professionalità – ha concluso Chienni - e per questo ringrazio la Regione Toscana, Anci Toscana, ARS, Misericordia, la USL Toscana Sud Est, Croce Rossa Italiana, ANPAS, Federsanità e Upi Toscana per questa importante possibilità offerta alla popolazione”. I comuni coinvolti nel progetto Territori sicuri sono selezionati dall’Agenzia regionale di sanità che elabora periodicamente un indice di rischio di positività al Sars Cov-2 per ogni comune della Toscana.

“Questa iniziativa – ha detto il sindaco, Sergio Chienni – ha l’obiettivo di aumentare la capacità di testing per interrompere le catene del contagio. La nostra è una comunità forte, coesa e solidale – ha aggiunto il primo cittadino - ancor di più quando si tratta della salute dei nostri cari. Invito tutti, dunque, a prenotare un tampone gratuito perché maggiore sarà l’adesione e più alta sarà l’efficacia dell’operazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Olmo, muore dipendente Ascom. L'associazione: "Non ci sono parole per descrivere il dolore"

  • Coronavirus, oltre 120 contagi nell'Aretino: due morti. Stabili i ricoveri

  • Giani: "La Toscana dovrebbe restare in zona arancione". Nasce un comitato per decidere la chiusura delle scuole

  • Tragedia a Ripa di Olmo, Arezzo piange Laura Berneschi. Aperta un'inchiesta per omicidio stradale

  • Giani: "Arezzo zona rossa? Il rischio c'è. Ma i dati sono meno peggio di quel che si pensava"

  • Il Superbonus 110% è come un supermercato con offerte pazzesche. Ma bisogna saper fare la "spesa"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento