Prevenzione a misura di bambino: al via la campagna degli ottici di Confcommercio

Nei mesi di novembre e dicembre sarà attiva la campagna di promozione della salute visiva di Federottica-Confcommercio Arezzo rivolta ai bambini in età pediatrica e ai ragazzi fino ai 18 anni

Mauro Vannelli, presidente di Federottica-Confcommercio Arezzo

Controllo della vista gratuito e una lente omaggio per chi acquista un paio di occhiali schermati. È la bella iniziativa di Federottica-Confcommercio Arezzo che quest’anno punta l’attenzione sui più piccoli, nello specifico bambini e ragazzi fino a 18 anni. 

La sovraesposizione degli occhi alle luci di smartphone, pc, televisori a led, tablet e orologi digitali, dovuta a studio da casa e “smart working”, ha lanciato un campanello di allarme soprattutto per la salute dei più giovani. È per questo che la federazione degli ottici aretini promuove l’iniziativa “A misura di bambino”, una campagna di prevenzione visiva per stimolare i genitori a proteggere gli occhi dei propri figli.

“Regaleremo una lente schermata a tutti i bimbi in età pediatrica e ai ragazzi fino ai 18 anni, a frotne dell’acquisto di un paio di occhiali anti-luce blu – spiega Mauro Vannelli, presidente di Federottica-Confcommercio Arezzo - sono la miglior protezione per chi passa le ore davanti a dispositivi elettronici che sempre più spesso portano ad affaticamento, stanchezza, mal di testa, visione offuscata e altri sintomi. L’auspicio, con questo piccolo ma significativo gesto, è di portare tante famiglie presso le nostre attività insieme ai propri figli, ricordando che il lockdown ha messo a dura prova anche gli occhi degli adulti, che non devono assolutamente sottovalutare la situazione ma adoperarsi per un controllo”.

I problemi di vista sorti nell’ultimo periodo possono essere un reale stimolo per recarsi dal proprio ottico di fiducia: secondo i dati rilevati dalla Commissione difesa vista onlus, infatti, il 66% degli italiani che ha difetti visivi non ne è consapevole, quasi il 20% degli adulti indossa una correzione visiva non più adeguata alle proprie necessità e circa il 40% della popolazione non si reca regolarmente a fare una visita dallo specialista. Tutto questo in un paese dove la popolazione tende sempre più ad invecchiare.

“Ora come non mai è importante avere attenzione per la propria vista - continua la presidente Vannelli - la tecnologia ottica-optometrica offre soluzioni innovative attraverso lenti di qualità ad alto contenuto tecnologico, in grado di valorizzare le performance visive della persona per una visione ottimale”.

La promozione “A misura di bambino” è valida in tutti i negozi aderenti all’iniziativa per i mesi di novembre e dicembre. Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di Federottica-Confcommercio Arezzo allo 0575 350755 (Sig.ra Liala Basagni) o inviando una mail a liala.basagni@confcommercio.ar.it

Scopri i negozi aderenti all’iniziativa: https://www.confcommercio.ar.it/notizie/dettaglio-notizia/gli-ottici-di-confcommercio-per-la-prevenzione-a-misura-di-bambino.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento