Due gruppi sportivi amatoriali di ciclismo donano camici e guanti al San Donato

Il gruppo sportivo Asd Cavallino e l’Associazione amatoriale di Mtb Botoli Ringhiosi hanno raccolto oltre 3.000 euro con i quali hanno acquistato queste attrezzature

Due gruppi sportivi amatoriali di ciclismo hanno unito le forze ed hanno donato ai reparti di Malattie Infettive e Pneumologia dell’ospedale San Donato dei dispositivi di protezione individuale altamente professionali ed utili: camici e guanti a norma Anti-Covid. Il gruppo sportivo Asd Cavallino e l’Associazione amatoriale di Mtb Botoli Ringhiosi hanno raccolto oltre 3.000 euro con i quali hanno acquistato queste attrezzature donate mercoledì 15 luglio direttamente ai medici del San Donato. Presenti il dottor Danilo Tacconi Direttore del reparto di Malattie Infettive, il dott. Uberto Maccari di Pneumologia e il dottorAlessio Cappietti dirigente medico direzione presidio Ospedaliero; in rappresentanza delle due associazioni Giuseppe Peruzzi presidente dell’Asd Cavallino ed il dottor Patrizio Caldora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento