Dagli asili la donazione di uno spirometro al San Donato

Bambini del nido il Girasole e della materna Lo Scoiattolo di Civitella insieme ai genitori, alle maestre e all'associazione sportiva Revolution Runners Ballotti team hanno consegnato al direttore generale dell'Asl Antonio D’Urso e al direttore di pneumologia, Raffaele Scala, uno spirometro

Sono i donatori più piccoli che si siano mai visti al San Donato. Bambini del nido il Girasole e della materna Lo Scoiattolo di Civitella. Qualcuno ancora in braccio alla mamma, altri in movimento tra le poltroncine dell'auditorium Pieraccini. Stamani, insieme ai genitori, alle maestre e  all'associazione sportiva Revolution Runners Ballotti team hanno consegnato al direttore generale dell'Asl Toscana Sud Est, Antonio D’Urso, e al direttore di pneumologia, Raffaele Scala, uno spirometro, strumento medicale per misurare la funzionalità respiratoria e quindi lo stato di salute del paziente. E’ un esame rapido e non invasivo, particolarmente utile in questa lunga fase di emergenza Covid. Lo strumento è portatile e quindi può essere utilizzato anche screening per misura del respiro nelle scuole e in eventi sportivi , nei soggetti a rischio per fumo o per lavori a rischio. Può essere infine utilizzato per valutare danni post Covid.

"Per noi è particolarmente importante la vicinanza dei bambini, delle famiglia e della scuola in questo momento - ha sottolineato Antonio D'Urso, direttore  generale della Asl Tse. Questo dono è un segno di solidarietà e di partecipazione".

Il direttore di pneumologia, Raffaele Scala, ha evidenziato l'importanza dello strumento donato: "è utile nella prevenzione, nei seguire chi ha problemi respiratori, nel verificare i problemi che il Covid può aver lasciato in una persona. Ed ha la caratteristica di essere uno strumento duttile e flessibile".

Jasmina Santini è la dirigente scolastica dei due servizi per l'infanzia: "tutti quanti ci domandavamo cosa fare per sostenere la nostra sanità. E' un problema sentito anche dai bambini che vengono costantemente invitati a stare attenti per non contrarre una malattia che potrebbero trasmettere ai nonni e ai genitori".

Un saluto è stato portato anche dai genitori e dall'associazione sportiva Revolution Runners Ballotti team mentre l'equipe di pneumologia ha fatto una dimostrazione, ai bambini e ai genitori, del concreto funzionamento dello spirometro che hanno regalato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Toscana resta in zona arancione. Due province e un comune entrano in lockdown

  • Incidente a Olmo, muore dipendente Ascom. L'associazione: "Non ci sono parole per descrivere il dolore"

  • Chiudono tutte le scuole del comune di Arezzo fino a metà marzo. Si salvano asili nido e materne

  • Coronavirus, Arezzo terza in Italia per la crescita di contagi. In una settimana aumento di oltre l'80 per cento

  • Tragedia a Ripa di Olmo, Arezzo piange Laura Berneschi. Aperta un'inchiesta per omicidio stradale

  • Coronavirus, balzo dei contagi nell'Aretino: +131. I casi più numerosi tra i ragazzi di età scolare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento