rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Salute

Un decalogo di consigli utili per la prevenzione dell’osteoporosi

Il documento, stilato dalle Farmacie Comunali di Arezzo, sarà disponibile online da venerdì 9 dicembre. La campagna informativa ha fatto affidamento su esperienze e conoscenze di più professionisti sanitari

Un decalogo di consigli utili per la prevenzione dell’osteoporosi, una patologia silenziosa che riduce la densità delle ossa e aumenta il rischio di fratture. Il documento, promosso e stilato dalle Farmacie Comunali di Arezzo, è frutto di un confronto tra professionisti sanitari di diversi settori che hanno unito le rispettive esperienze e conoscenze con l’obiettivo di sensibilizzare verso quelle corrette pratiche quotidiane per mantenere il benessere osseo. Questo vademecum sarà pubblicato e scaricabile da venerdì 9 dicembre sul sito e sulla pagina facebook delle stesse Farmacie Comunali di Arezzo, andando a configurare il cuore di una campagna di informazione dal titolo “Prevenzione dell’osteoporosi” in programma fino a sabato 17 dicembre nelle otto farmacie di città e frazioni.

L’iniziativa ha fatto affidamento sul contributo del dottor Roberto Redi (direttore dell’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia della Usl Toscana Sud-Est), del dottor Pasquale Guastafierro (ortopedico dell’ospedale San Donato di Arezzo), della dottoressa Claudia Del Tongo (coordinatrice delle attività motorie e sportive dell’Istituto di Agazzi) e delle farmaciste della “Mecenate”, arrivando a sintetizzare dieci consigli su “cosa fare” e “cosa non fare” per la salute ossea. Tra le buone pratiche quotidiane rientrano l’importanza di effettuare attività motoria antigravitaria, di privilegiare una dieta varia arricchita anche dal latte e dai suoi derivati, di assumere vitamina D, di ricercare almeno quindici minuti di esposizione solare al giorno e di sottoporsi a controlli periodici di prevenzione secondaria. Tra i test consigliati rientra la Densitometria Ossea Computerizzata che permette, in pochi secondi e in modo non invasivo, di conoscere la resistenza delle proprie ossa con una strumentazione che sarà disponibile fino a sabato 10 dicembre alla farmacia “San Leo” e da lunedì 12 dicembre alla farmacia “Ceciliano”. Da evitare, invece, l’assunzione di snack confezionati, di cibi con molti sali e grassi, di fumo e di alcolici, oltre all’eccessiva attività fisica. «Il decalogo - spiega il dottor Massimo Sisani, amministratore delegato delle Farmacie Comunali di Arezzo, - rientra nell’ambito delle nostre attività di educazione alla salute e di prevenzione delle più comuni patologie. Tra queste rientra anche l’osteoporosi che interessa soprattutto le donne in menopausa che sono maggiormente soggette alla diminuzione della massa ossea e alle conseguenti fratture, ma l’attuale campagna di informazione vuole veicolare quelle buone pratiche che dovrebbero caratterizzare lo stile di vita di persone di tutte le età. La prevenzione, infatti, parte proprio dalle piccole scelte quotidiane».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un decalogo di consigli utili per la prevenzione dell’osteoporosi

ArezzoNotizie è in caricamento