Tampone Covid: come richiederlo e come conoscere il risultato. Tutte le info

L'azienda sanitaria Toscana sud est fornisce le indicazioni necessarie per richiedere il tampone per tutti quei cittadini che lamentano sintomi riconducibili al contagio da Covid

Come e quando va eseguito il tampone Covid? In che modo è possibile accedere allo screening? Domande ricorrenti che hanno caratterizzato gli ultimi mesi della vita quotidiana aretina e non solo. Le risposte ai quesiti sono quelle che arrivano direttamente dalla Asl Toscana sud est.

Come si prenota il tampone

Se un cittadino lamenta sintomi riconducibili al Coronavirus deve rivolgersi al proprio medico di medicina generale o, nel caso di minori, al pediatra di famiglia. Sono loro a prescrivere la prestazione sulla ricetta dematerializzata, che gli addetti ai lavori definiscono Dema. In seguito il paziende dovrà andare sul sito https://prenotatampone.sanita.toscana.it/ inserire codice fiscale, numero di cellulare e numero di ricetta elettronica, sceglie il presidio o il distretto, selezionare data e ora in cui vuole effettuare il prelievo e attende la ricezione di un sms di conferma.

Per chi invece si trova già in isolamento perché positivo al Covid, saranno solo i servizi Asl a prenotare il tampone di fine quarantena per i contatti (che deve essere eseguito al 10° giorno dall'isolamento), quello di controllo per i positivi secondo una periodicità definita. La Regione ha messo a disposizione un servizio di assistenza alla prenotazione tamponi per zone disagiate o pazienti fragili contattabile al numero 055 4385851. Il cittadino esegue il tampone di norma entro 24 ore dalla prenotazione.

Risultati

Il risultato del tampone può essere letto su https://referticovid.sanita.toscana.it/#/home o nel fascicolo sanitario elettronico di ciascun cittadino. È possibile leggere anche il risultato del tampone antigenico, cosa che fino a ieri non era disponibile. Se l'antigenico rivela una positività, scatta automaticamente il tampone molecolore e di questo la persona viene informata con una nota che compare, nel fascicolo elettronico, a margine del risultato positivo. Il cittadino non deve fare nulla perché i laboratori Asl utilizzeranno lo stesso prelievo ed entro le 24 ore successive all'esito dell'antigenico, provvederanno ad eseguire il molecolare. Se anche questo si rivelerà positivo, il cittadino sarà informato direttamente e tempestivamente dal Dipartimento di Prevenzione per le procedure di isolamento. Se l'esito sarà negativo, sarà leggibile sempre sul fascicolo sanitario elettronico.

N.B: La differenza tra il tampone molecolare (il più noto) e quello antigenico (che sarà attivato ad Arezzo alla metà della prossima settimana e sarà il primo ospedale in Toscana) consiste nel fatto che il primo ricerca la presenza del codice genetico del virus, il secondo la presenza delle proteine virali che sono sulla superficie del virus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento