Un nuovo centro ad Arezzo per certificare i disturbi dell'apprendimento

Il Centro Strategicamente di Arezzo, di cui è responsabile la Dottoressa Veronica Andreini, ha ottenuto dalla Regione Toscana un importante riconoscimento

Il Centro Strategicamente Dsa Arezzo entra nell’elenco regionale dei soggetti privati idonei a certificare i Dsap (Disturbi Specifici dell’Apprendimento). Con un’equipe formata da psicologo, neuropsichiatra infantile e logopedista il Centro Strategicamente di Arezzo, di cui è responsabile la Dottoressa Veronica Andreini, ha ottenuto dalla Regione Toscana un importante riconoscimento: l’iscrizione nell’elenco dei soggetti privati idonei a rilasciare la certificazione dei disturbi specifici dell’apprendimento. Tale documento diagnostico è valido ai fini scolastici e coinvolge la valutazione di una serie di disturbi evolutivi quali, ad esempio, dislessia o disgrafia ma più in generale ogni difficoltà ad acquisire e usare le abilità necessarie all’ascolto, all’espressione orale, alla lettura, al ragionamento e alla matematica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento