Oggi scatta l'abolizione del "superticket" su medicine ed esami: ecco cosa cambia

La Regione Toscana ha abolito la quota ticket aggiuntiva sia per le prestazioni specialistiche ambulatoriali che per le prestazioni farmaceutiche rientranti nei livelli essenziali di assistenza

Oggi scatta l'abolizione del superticket per medicine ed esami. La Regione Toscana ha infatti abolito la quota ticket aggiuntiva sia per le prestazioni specialistiche ambulatoriali che per le prestazioni farmaceutiche rientranti nei livelli essenziali di assistenza.

Cosa cambia

"Dal 1 settembre 2020 - spiega una nota della Asl Toscana Sud Est - come previsto nella delibera del 3 agosto e da indicazioni Ministeriali, i cittadini, salvo i casi di esenzione, per le prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio e delle altre prestazioni specialistiche, saranno tenuti al pagamento del ticket fino all'importo massimo di 38 euro per ricetta. Sulle richieste, pertanto, non dovrà essere riportata la fascia economica; rimane l'obbligo, di inserire l'eventuale esenzione in possesso dell'assistito, sia essa per patologia, condizione, malattia rara, che per età e reddito (E01, E02, E03, E04, E91, E91 E92 e E93)".

Nei giorni scorsi la Regione ha chiarito quali quante aggiuntive di contributo, crescenti per fasce economiche, sarebbero scomparse. Fino a quattro euro in più per i farmaci e fino a 30 euro per le prestazioni.

Le recenti abolizioni

La Asl ricapitola, inoltre, le riduzioni del ticket predisposte dalla Regione negli ultimi anni:

- Dal 1° aprile 2019 la Toscana ha abolito il superticket di 10 euro sulla digitalizzazione introdotto nel 2012, in seguito alla Finanziaria del 2011 (DGRT 191/2019)
- Dal 2 marzo 2020 è stato eliminato anche il superticket per gli esami di laboratorio (DGRT 188/2020)
- Dal 1° settembre 2020 sarà abolita la quota aggiuntiva per fascia di reddito (ERA, ERB, ERC, EIA, EIB, EIC) sia per le prestazioni ambulatoriali, che per le prestazioni farmaceutiche (DGRT 1134/2020).

Rimborsi per chi ha già pagato

I software di prenotazione, accettazione e pagamento ticket di tutta la Asl Toscana Sud Est sono già stati aggiornati. Le eventuali prestazioni che verranno erogate dopo il 1° settembre, ma che sono già state prenotate e pagate, saranno rimborsate, "su richiesta del cittadino", concludono dall'azienda sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento