L'emergenza Covid per i 350 pazienti che si alimentano artificialmente, la Asl: "Mappati e controllati da remoto"

E' necessario un monitoraggio costante, in precedenza le visite domiciliari erano più frequenti, adesso si sta sopperendo con telefonate e sistemi informatizzati

Emanuele Ceccherini, responsabile della Nutrizione Clinica di Arezzo

L'emergenza Covid ha rivoluzionato il modo di prestare assistenza alle persone che necessitano di nutrizione artificiale domiciliare perché affetti da disfagie (difficoltà a deglutire) o perché magari colpiti da ictus. Come spiega il dottor Emanuele Ceccherini, responsabile della Nutrizione Clinica di Arezzo.

"Con l'emergenza Covid il nostro modo di lavoro è completamente cambiato: garantiamo la nutrizione artificiale di 350 persone che si alimentano con miscele nutrizionali infuse attraverso via endovenosa, per intestino o stomaco".

Siccome è necessario un monitoraggio costante, in precedenza le visite domiciliari erano più frequenti, adesso si sta sopperendo con telefonate e sistemi informatizzati.

"Il paziente - continua il dottore - deve sentirsi al sicuro, grazie a una figura sanitaria presente", anche da remoto. "Bisogna evitare che arrivino pazienti al pronto soccorso, rischiando il contagio. Ci sono problematiche che possono essere risolte a domicilio. Abbiamo mappato i pazienti e il sistema consente di seguirli durante la nutrizione. Siamo diventati più elastici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento