ArezzoNotizie

Suoni e ritmi della batteria: l’argentino Mazza a lezione ad Arezzo

Sabato 2 febbraio, alle 16.30, Vieri-Niccolini ospita un evento gratuito su stili e tecniche della batteria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Un pomeriggio dedicato al suono e ai ritmi della batteria. Gli stili, le tecniche e le potenzialità di questo strumento saranno approfonditi alle 16.30 di sabato 2 febbraio con una lezione-esibizione che, sul modello delle demo-clinic, permetterà a tanti appassionati di confrontarsi e di crescere artisticamente con il musicista argentino Alberto Mazza. L’incontro, a partecipazione libera e gratuita, è organizzato dalla scuola cittadina Proxima Music e sarà ospitato nei locali del negozio Vieri-Niccolini in via della Chimera che metterà i propri strumenti a disposizione dei partecipanti. Il protagonista sarà un batterista di carriera internazionale come Mazza che, originario di Buenos Aires, si è diplomato al conservatorio di musica classica “Alberto Ginastera” della città di Morón e si è laureato in “Musica con Orientazione in Percussione” dove ha acquisito le competenze tecniche e artistiche per dedicarsi all’insegnamento. L’artista ha suonato al fianco di alcuni dei maggiori musicisti del Sud America e ha tenuto lezioni con allievi di diverse province dell’Argentina e del resto del mondo, facendosi promotore di masterclass di perfezionamento nel suo Paese, in Cile, in Brasile e in Europa. Questa competenza è stata posta dalla scorsa estate anche al servizio di Proxima Music con cui ha avviato una collaborazione didattica che troverà il proprio apice proprio nell’incontro da Vieri-Niccolini. Nel corso della demo-clinic, Mazza terrà un approfondimento sul suono della batteria legata a stili quali afro-cuban, fusion, funk, jazz e latin, illustrando le tecniche strumentali e spiegando come migliorare il suono, rendendosi protagonista di una personale esibizione musicale e di una lezione in cui coinvolgerà gli stessi allievi presenti accompagnandoli a suonare gli strumenti professionali di marchi di riferimenti quali Meinl, Ufip e Pearl. Non mancherà nemmeno una fase di confronto diretto e di scambio di esperienze, con il musicista che risponderà alle domande e alle curiosità dei partecipanti. Con queste caratteristiche, il pomeriggio è stato strutturato per aggregare chi è semplicemente incuriosito da questo strumento e chi vorrebbe intraprendere un percorso artistico, ma anche chi già suona e ha intenzione di vivere un confronto di alto livello e una specializzazione avviando un percorso all’interno di Proxima Music che continuerà nei prossimi mesi attraverso un calendario di masterclass tenute dallo stesso Mazza. «L’iniziativa - commenta Emanuele Massotti, direttore artistico dell’Area Modern di Proxima Music, - vuole offrire un’occasione di confronto e di crescita a batteristi e aspiranti batteristi di Arezzo. Abbiamo fortemente voluto questo evento con la consapevolezza che l’incontro con artisti di esperienza internazionale quali Mazza rappresenti un importante arricchimento per l’intero panorama musicale cittadino».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suoni e ritmi della batteria: l’argentino Mazza a lezione ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento