Archeocampus 2020: prolungato anche alla prima settimana di settembre.

Rispettando le regole imposte dal Governo sul contenimento della pandemia da Covid-19, il numero massimo consentito a partecipare all’Archeocampus è di 20 bambini contemporaneamente

Visto il successo riscontrato e le tante richieste che arrivano dalle famiglie è stato deciso di prolungare alla prima settimana del mese di settembre l’iniziativa denominata "Archeocampus", organizzata dagli assessorati alle Politiche Sociali e all’Istruzione, dal Sistema Museale Castiglionese e dall’Ente Serristori. Alle gioco-lezioni, 31 agosto-4 settembre, dalle ore 8 alle ore 13, presso il piazzale del Cassero, potranno partecipare i bambini tra i 5 e i 10 anni.  Rispettando le regole imposte dal Governo sul contenimento della pandemia da Covid-19, il numero massimo consentito a partecipare all’Archeocampus è di 20 bambini contemporaneamente, suddivisi in 4 gruppi, sotto la supervisione, per ogni gruppo, di ben 4 operatrici.  Gli argomenti trattati durante i laboratori didattici saranno inerenti alla storia, all’arte e all’archeologia, proseguendo, in questa maniera, le lezioni di didattica museale intraprese durante i mesi scorsi dallo Sistema Museale Castiglionese.

Per info e prenotazioni telefonare a Silvia 338 21 25 183 oppure Arianna 377 107 74 03.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento