Attualità

Visita al polo museale castiglionese e passaggio delle consegne, cambio al vertice per Inner Wheel Arezzo

In occasione del Passaggio delle Consegne tra le presidenti Inner Wheel Elisa Failli e la presidente incoming Sonia Ghezzi, in presenza delle autorità cittadine e rotariane, si svolgerà una visita esclusiva il museo archeologico e la pinacoteca...

castiglion-fiorentino-9

In occasione del Passaggio delle Consegne tra le presidenti Inner Wheel Elisa Failli e la presidente incoming Sonia Ghezzi, in presenza delle autorità cittadine e rotariane, si svolgerà una visita esclusiva il museo archeologico e la pinacoteca comunale di Castiglion Fiorentino con la guida del direttore scientifico del polo museale castiglionese Stella Menci. Inoltre verrà visitata la sezione da poco inaugurata del medagliere napoleonico con la guida di Lucio Minigrilli, che illustrerà anche la mostra personale delle sue opere bronzee esposta nelle sale del museo dal titolo: "Dialogo con l'Antico".

A seguire rinfresco conviviale durante il quale sarà celebrato il consueto passaggio della campana e quindi presentato il service in presenza del primario dell'hospice, medicina del dolore e cure palleative dell'pspedale San Donato di Arezzo Pierdomenico Maurizi, che dichiara:

"Le cure palliative sono un sistema di assistenza e cura per le persone affette da malattie gravi, tali da arrecare sofferenza e inabilità di vario tipo. Compito generale delle cure palliative è cercare di limitare per quanto possibile qualsiasi tipo di sofferenza, indipendentemente dalle cause di esse. Compito ultimo delle Cure Palliative è quello di continuare l'assistenza e la cura contro la sofferenza anche quando non c'è più possibilità di guarigione fino alla fine della vita, in modo che il processo del morire sia il più possibile sereno e dignitoso.

L'hospice è la struttura sanitaria che accoglie le Persone che necessitano di cure e assistenza palliative, quando queste ultime non risultano essere efficacemente assicurate al domicilio del Malato. L'Hospice si configura come il sostituto della casa e cerca di ricostruire intorno al Malato e al suo contorno familiare ed amicale la "casa" e il contesto che ne fa parte.

L'hospice quindi viene ad assumere un ruolo sia sanitario che sociale di enorme importanza per un'intera comunità di cittadini.

E' un grande piacere ed un vero onore, che l'hospice di Arezzo sia oggi oggetto della nota generosità e del concreto senso di solidarietà di Club Inner Wheel Arezzo CARF, che ringrazio di cuore, anche a nome di tutti gli operatori della struttura."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita al polo museale castiglionese e passaggio delle consegne, cambio al vertice per Inner Wheel Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento