Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Da Arezzo alle più grandi orchestre europee under 18. La storia di Viola e del suo amore per il violino

Viola Pasquini ha recentemente vinto due audizioni in importanti Festival Internazionali superando una agguerrita concorrenza internazionale: quella per la Junior Orchestra del Festival di Verbier (Svizzera) e quella per la Concertgebouworkest Young di Amsterdam (Olanda).

Viola Pasquini

Due importanti riconoscimenti internazionali per la giovane violinista Viola Pasquini, aretina allieva dell’Istituto riminese “G. Lettimi”. Sarà lei uno dei violini delle due principali orchestre under 18 d’Europa per i concerti dell’estate 2021. La musicista 16enne, allieva di Triennio Accademico presso l’Istituto Superiore di Studi Musicale “G. Lettimi” di Rimini, sotto la guida del maestro Maurizio Sciarretta, ha recentemente vinto due audizioni in importanti Festival Internazionali superando una agguerrita concorrenza internazionale: quella per la Junior Orchestra del Festival di Verbier (Svizzera) e quella per la Concertgebouworkest Young di Amsterdam (Olanda). 

Si tratta delle 2 orchestre per giovani sotto i 18 anni più importanti d'Europa. Grazie a questi successi, spiega Rimini Today, Viola suonerà questa estate con grandi direttori e solisti, come Daniel Harding, James Gaffigan e Joshua Bell e in importanti sale quali il Concertgebouw Concert Hall, la Kölner Philharmonie e la Salle de Combins. Viola Pasquini è nata ad Arezzo il 12 Agosto del 2004. Ha studiato violino dall’età di 5 anni e dai 9 anni ha suonato nella sezione dei violini dell’Orchestra Giovanile di Arezzo con artisti di alto livello, quali il pianista Bruno Canino, il violinista Marco Fornaciari e il direttore e flautista Giampaolo Pretto; dal 2019 è primo violino dell’Orchestra.

Ha suonato per Milano EXPO 2015 presso il Museo Brera di Milano, per la Stagione Musicale Internazionale del Museo Ivan Bruschi di Arezzo e per altre importanti istituzioni concertistiche eseguendo tra l’altro l’integrale dei Concerti Brandeburghesi di Bach all’età di 14 anni. Ha vinto tre primi premi in Concorsi Nazionali: al “Federico Marini” di Falconara Marittima, al Concorso Nazionale di Vimodrone (MI) e al Concorso Nazionale di Piove di Sacco (PD).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Arezzo alle più grandi orchestre europee under 18. La storia di Viola e del suo amore per il violino

ArezzoNotizie è in caricamento