rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità Bucine

Le ville di Paolo Rossi e Poggio Cennina verso il rilancio nel mercato turistico del lusso

L'impegno è spiegato da Emiliano Di Bartolo amministratore delegato della società G-Rent

Il resort di Poggio Cennina e le sue 17 ville verso il rilancio attraverso la gestione della società che si occupa di hospitality negli immobili di lusso. Si tratta della G Rent Spa che ha annunciato questo rinnovato impegno per il complesso turistico che si trova in provincia di Arezzo in piena Val d'Ambra.

La struttura, che oltre alle ville comprende un resort con piscine, palestra e campi sportivi circondati dalla natura incontaminata, era nata da un’idea di Paolo Rossi, l’eroe della Nazionale italiana che vinse il Mondiale di calcio di Spagna 1982 e prematuramente scomparso e dell’avvocato Luigi Pelaggi che ebbero l'iniziativa imprenditoriale per recuperare un antico borgo rurale nel comune di Bucine in provincia di Arezzo, situato su di un’altura che domina la Val d’Ambra e che gode di una incantevole vista sulla regione meridionale del Chianti.

La descrizione delle ville

La società gestirà la locazione delle 17 ville del complesso, ricavate da antichi casali immersi nel verde, finemente arredate nel rispetto della tradizione toscana e dotate di tutti i comfort, con pieno accesso ai servizi del vicino resort. Poggio Cennina si trova nel cuore della Val d’Ambra e alle porte del Chianti, a una trentina di chilometri da Siena e Arezzo e a una sessantina da Firenze.

La proprietà è situata su un poggio e si estende su oltre cinque ettari di terreno e le costruzioni, tutte in pietra locale a facciavista, ricalcano fedelmente i casali di fine ‘800. Ogni villa ha un proprio ingresso indipendente, è dotata di un pergolato esterno, ha un ampio giardino privato dispone di almeno due bagni e due camere da letto. Tutte le unità sono dotate di wi-fi, cucina accessoriata e camino. Le strutture sono immerse in un’ampia area verde comune dove sono stati piantati trecento ulivi e novemila piante di arredo e due piscine a sfioro, una per adulti e una per bambini, di cui una con idromassaggio e ampio solarium pavimentato.

Ogni ospite potrà scegliere di trascorrere il proprio tempo nel pieno relax di una atmosfera di pace e tranquillità godendosi la natura circostante oppure dedicandosi alle diverse attività sportive disponibili nel resort, per mantenersi allenato e in forma.

Le parole dell'amministratore delegato

“Abbiamo deciso di dare un nuovo slancio alla locazione di questo bellissimo complesso immobiliare – spiega Emiliano di Bartolo, amministratore delegato di G-Rent – posizionato nel cuore della Toscana e immerso in un paesaggio molto suggestivo. Poggio Cennina, infatti, si trova lungo una direttrice molto interessante per intercettare il turismo nordeuropeo, inglese e scandinavo in particolare, in quanto la provincia toscana offre un tipo di vacanza, con un’offerta che unisce relax ‘agreste’ e offerta culturale, molto ricercato da questo tipo di visitatori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ville di Paolo Rossi e Poggio Cennina verso il rilancio nel mercato turistico del lusso

ArezzoNotizie è in caricamento