Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità Saione / Via Ticino, 6

L'interazione con persone autistiche. Vigili del Fuoco a lezione

A partire dal prossimo 6 giugno si svolgeranno una serie di incontri presso la sede del comando di Arezzo

E' all'interno di un percorso condiviso insieme all'associazione Autismo Arezzo che i vigili del fuoco di Arezzo hanno scelto di lanciarsi in una nuova avventura che li porterà ad apprendere competenze utili per l’interazione con persone con autismo in situazioni di emergenza.

Un'iniziativa semplice ma per nulla banale vista la vasta gamma di situazioni e condizioni in cui sono chiamati ad operare i pompieri del territorio e non solo. Un'esperienza in più che, per il corpo, si inserisce nell’ambito delle attività finalizzate ad assicurare i massimi standard qualitativi della capacità di risposta in situazioni di emergenza.

A partire dal prossimo 6 giugno si svolgeranno una serie di incontri presso la sede del comando di Arezzo.

L’associazione Autismo Arezzo ha fortemente voluto coinvolgere i vigili del fuoco, mettendo a disposizione i propri professionisti - spiega Andrea Laurenzi presidente di Autismo Arezzo - per fornire un contributo di prevenzione utile a gestire situazioni di pericolo, in particolare alla presenza di persone con autismo.

E' di vitale importanza che i pompieri siano in grado di identificare e poter gestire una persona con autismo. La formazione adeguata e la conoscenza dei disturbi dello spettro autistico può aiutarli a fronteggiare l'emergenza nel modo più efficace possibile. Le persone con autismo vengono identificate dal comportamento, non avendo particolari segni fisici distintivi, quindi la formazione sulle possibili reazioni e sulle caratteristiche comportamentali è fondamentale per poter essere loro d’aiuto. Come associazione che rappresenta tante famiglie aretine e come rappresentanti del coordinamento toscano delle associazioni per l'autismo riteniamo sia giusto dare un supporto costruttivo, proattivo e di valore a chi è deputato a garantire la sicurezza e a gestire situazioni di pericolo. Spero che questo sia il primo tassello di una collaborazione importante che rafforzi la sicurezza dei nostri figli. Senza dubbio, questo è anche un segnale chiaro e forte a tutta la nostra comunità, un segno di grande consapevolezza e di responsabilità etica  e civile.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'interazione con persone autistiche. Vigili del Fuoco a lezione

ArezzoNotizie è in caricamento