Attualità Via Generale da Bormida

Partono i lavori per il centro di cottura da 500 pasti alla Sante Tani

“Terminati i lavori alla primaria San Leo e alla scuola per l'infanzia Fonterosa, cominciamo adesso ad intervenire per trasformare i locali attualmente adibiti a mensa della Sante Tani in un centro cottura e lavaggio comunale", dice l'assessore ai lavori pubblici Alessandro Casi

Alessandro Casi, assessore ai lavori pubblici

Come annunciato nei mesi scorsi, partono i lavori per il nuovo centro cottura e lavaggio comunale che vedrà la luce negli spazi individuati della scuola Sante Tani. La giunta di Arezzo ha deliberato l'approvazione del progetto definitivo per la realizzazione della struttura che assolverà al servizio di cucina e fornitura pasti anche per altri plessi. “Si confermano una priorità per l'amministrazione comunale, la manutenzione, ristrutturazione e ampliamento degli edifici scolastici", commenta l'assessore Alessandro Casi. “Terminati i lavori alla primaria San Leo e alla scuola per l'infanzia Fonterosa, cominciamo adesso ad intervenire per trasformare i locali attualmente adibiti a mensa della Sante Tani in un centro cottura e lavaggio comunale dimensionato per circa 500 pasti e organizzato secondo le normative di settore vigenti. Il lavoro sulle scuole che, data la loro destinazione e missione sono tra gli edifici più 'sensibili' ai quali dobbiamo tutta l'attenzione possibile, è continuo e impiega risorse ingenti. Fino ad oggi – continua l'assessore Casi – abbiamo investito oltre 1 milione, mettendo in sicurezza sanitaria, necessaria in conseguenza dell'emergenza covid, numerosi edifici scolastici”.

Come da progetto, gli spazi individuati e posti al piano terra della scuola di via Generale da Bormida avranno una nuova suddivisione che prevede due accessi esterni distinti per la ricezione delle stoviglie sporche, dirette alla zona lavaggio, e l'uscita dei pasti dalla cucina. La dispensa sarà collocata in posizione utile sia per le esigenze della cucina che per il rifornimento dall'esterno. Tutti i locali saranno caratterizzati da pavimentazioni e superfici verticali lavabili: in particolare, la cucina, la zona lavaggio e il servizio igienico presenteranno una superficie piastrellata fino all'altezza minima di due metri. Ammonta a circa 140mila euro l'investimento per la realizzazione della nuova struttura che prevede la preparazione di pasti da veicolare in altre sedi scolastiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partono i lavori per il centro di cottura da 500 pasti alla Sante Tani

ArezzoNotizie è in caricamento