menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, Toscana avanti tutta. Giani: "Primi in Italia per numero di dosi iniettate". Arezzo sfiora quota 3mila 300

L'aggiornamento di questa mattina. Aperte le prenotazioni per gli operatori sanitari. Le prossime dosi in arrivo tra il 12 e il 13 gennaio

"Siamo la prima regione in Italia per numero di vaccini fatti sulle dosi consegnate, un grande risultato di tutto il nostro sistema sanitario". E' l'annuncio dato questa mattina dal governatore della Toscana Eugenio Giani. Alle ore 9 in Toscana erano in totale 31mila 64 i vaccini inoculati a personale sanitario e degenti delle Rsa, alle 11,30 erano saliti a 32783. Un dato importante che sta continuando a crescere. 

E' possibile visualizzare il numero di vaccini fatti anche nel portale attivato dall Regione all'indirizzo https://vaccinazioni.sanita.toscana.it/.

E ad Arezzo? L'andamento è costante: in tutto sono stati 2608 i sanitari già vaccinati e 639 gli ospiti delle rsa.

Intanto da ieri, gli operatori sanitari che ancora non lo hanno fatto, possono prenotarsi online. Nel dettaglio potranno prenotarsi: personale che opera negli ospedali e rsa, medici e pediatri di famiglia, personale dell’emergenza-urgenza, volontariato addetto ai trasporti in ambulanza con 118. In relazione all’arrivo delle dosi verranno aperte ulteriori finestre fino al completamento di tutte le figure professionali, incluse nella fase 1.

Le prossime consegne di Pfizer sono così previste: la terza tra il 12/13 gennaio prossimo, la quarta il 18 gennaio e la quinta il 25, sempre di questo mese.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento