menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccinazione agli anziani: incontro tra la Regione e i sindacati pensionati della Toscana

Dall'incontro sono scaturiti alcuni punti fermi che guideranno la campagna vaccinale e l'impegno a rafforzare dove si verificheranno delle lacune

Si è tenuto ieri un nuovo incontro tra l’assessore alla sanità della Regione Toscana Simone Bezzini e gli esecutivi di Fnp-Cisl, Spi-Cgil, Uilp-Uil. Nell’incontro dopo una dettagliata rappresentazione dei risultati e delle criticità incontrate nella campagna di vaccinazione contro il Covid 19 si è convenuto alcuni punti fermi.

I criteri d’accesso ai vaccini saranno determinati dai soli criteri anagrafici e patologici. In questo ambito i prossimi vaccini Pfaizer saranno utilizzati per i pazienti over 80 e per coloro che sono affetti da cronicità. Sarà fornito un quadro esatto e costantemente aggiornato dello stato d’avanzamento delle vaccinazioni territorio per territorio. In questo contesto, essendo la Regione in grado di offrire un quadro affidabile dei vaccini che saranno a disposizione dei MMG, questi potranno fare una programmazione informata ai propri assistiti delle prenotazioni e dei tempi indicativi d’attesa per i propri pazienti. Le organizzazioni sindacali dei pensionati e/o le associazioni di volontariato che ne facciano richiesta saranno messe in grado di fornire informazione sulla campagna vaccinale ed aiuto a chi vuole e deve prenotarsi sulle piattaforme e/o sui portali, dando loro l’opportuna formazione e informazione con incontri di norma settimanali.

L’assessore ha infine confermato che l’atteso e auspicato incremento dei vaccini è sostenibile dalla struttura vaccinale organizzata dalla Regione Toscana, e che in caso di eventuali criticità la Regione è pronta a offrire le integrazioni necessarie per sostenerla.

"La sfida per la vaccinazione è la condizione imprescindibile per la tenuta sanitaria e sociale del paese e del mondo intero.

Lo spirito e la disponibilità mostrata dai cittadini toscani verso la vaccinazione rappresenta un valore che va incoraggiato con uno sforzo comune da parte di tutti per assicurare loro il modo più rapido e semplice per realizzarlo. È una sfida complessa che solo insieme possiamo vincere. Nessuno si salva da solo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento