Incetta di premi per 'Uonted', il corto della Poti Pictures piace in Italia e all'estero

Uonted è un corto di Daniele Bonarini prodotto da Poti Pictures e dalla Cooperativa sociale Il Cenacolo e distribuito nei festival da Premiere Film

Miglior sceneggiatura, miglior corto in lingua straniera. Questi sono solo gli ultimi due premi che in pochi giorni la casa cinematografica aretina Poti Pictures ha conquistato con il corto 'Uonted' dove Tiziano Barbini e Paolo Cristini sono gli attori protagonisti.

Il primo in ordine di tempo è stato lo Screen Power Film Festival di Londra ad assegnare a Uonted il Best Foreign Language Short Film, cioè il premio per il miglior corto in lingua straniera. Pochi giorni dopo l'altra grande notizia. Il Fabriano Film Fest lo ha scelto per la miglior sceneggiatura come ha spiegato Roberto Rinaldi, del comitato artistico del festival: "Una sceneggiatura premiata non solo per l'originalità della storia ma soprattutto per l'autoironia con la quale è stata pensata e scritta da Enrico Saccà: autoironia che è parte fondamentale ed integrante di "Uonted" e della recitazione di tutti gli attori protagonisti."

"Un grazie di cuore alla giuria e a tutto il team del festival, per la bellissima serata e per le emozioni che ci ha regalato" hanno risposto dalla casa discografica.

Uonted è un corto di Daniele Bonarini prodotto da Poti Pictures e dalla Cooperativa sociale Il Cenacolo e distribuito nei festival da Premiere Film.

La Poti Pictures è una casa di produzione cinematografica professionale aretina, nel 2018 ha ottenuto la registrazione del marchio a livello europeo come la prima esistente di carattere sociale, con la creazione di 5 nuove sottoclassi nella classificazione Euipo di Nizza. Realizza cortometraggi e lungometraggi che prevedano la recitazione di persone con disabilità nel ruolo di attori. Nel 2018 ha assunto Paolo e Tiziano, con la mansione di attori per formarli professionalmente alla recitazione per la realizzazione di cortometraggi e lungometraggi.

Il cammino della Poti Pictures è sicuramente lungo, ma la strada intrapresa è quella giusta e non è un caso che sia costellata di premi e riconoscimenti in Italia e all'estero.

I premi finora conquistati

• Oskabright Film Festival - UK 2019 "Best story"
• Digital Media Fest - Roma 2019 - "Miglior regia" -"Miglior fotografia"
• Positively Different short film festival 2020 (Grecia) "Audience Award"
• Varese International Film Festival 2020 (IT) "Best duo Actors"
• Roots of Europe International Film Festival 2020 (Spagna) - "Special Prize" "BestActor"
• Košice International Montly Film Festival 2020 (Slovacchia) "Best Short Film Comedy"
• Screen Power Film Festival(London) "Best foreign lenguage Short film"
• Fabriano Film Festival 2020 (IT) "miglior sceneggiatura"

Le selezioni ufficiali alle quali è stato ammesso

• Seoul International New Media Festival 2020
• Intimamente/Intimatelens Film Festival 2019 (IT)
• London-Worldwide Comedy Short Film Festival 2020 (UK)
• Harrogate Film Festival 2020 (UK)
• Ver Cine Film Festival 2020 (Brasile)
• Lo Spiraglio Film Festival 2020 (IT)
• Benevento Film Festival 2020 (IT)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento