Una preghiera per le vittime del terrorismo

Si terrà domani, mercoledì 6 luglio dalle ore 8.30 in poi, presso il Centro di Aggregazione Sociale del Pionta ( AR) una preghiera per tutte le vittime degli attentati di Dhaka. L’incontro, organizzato dall’Associazione Culturale del Bangladesh...

Si terrà domani, mercoledì 6 luglio dalle ore 8.30 in poi, presso il Centro di Aggregazione Sociale del Pionta ( AR) una preghiera per tutte le vittime degli attentati di Dhaka.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L’incontro, organizzato dall’Associazione Culturale del Bangladesh assieme all’Associazione Comunità Islamica del Bangladesh, avverrà in occasione dell' Eidul Fiter (preghiera di fine Ramadan); la preghiera andrà alle famiglie delle vittime di Dhaka, al ricordo delle persone morte nell'atroce attacco terroristico.

“Siamo bengalesi, siamo italiani e siamo musulmani – dichiarano i rappresentanti delle due associazioni – e siamo contro qualsiasi atto di violenza. Per questo abbiamo deciso di promuovere questo incontro; per dire che dalla violenza nasce solo altra violenza; che il terrorismo non è la soluzione ai problemi e che quanto avvenuto a Dhaka, ma anche a Parigi, a Istanbul, a Bruxelles e, purtroppo, in tante altre parti del mondo è un’offesa alla nostra cultura e alla nostra religione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento