Una nuova sede per la stazione dei carabinieri di Sestino: il bando di gara

Dovrà essere ubicato nell'abitato di Sestino, dovrà essere a pianoterra e avere una superficie di circa 320 metri quadrati. E' la Prefettura di Arezzo che, da qualche mese, si è messa al lavoro per cercare una nuova casa per i Carabinieri del...

carabinieri

Dovrà essere ubicato nell'abitato di Sestino, dovrà essere a pianoterra e avere una superficie di circa 320 metri quadrati.

E' la Prefettura di Arezzo che, da qualche mese, si è messa al lavoro per cercare una nuova casa per i Carabinieri del piccolo comune della Valtiberina. L'annuncio è quello apparso sul portale dell'ente.

Ecco il testo del bando.

La Prefettura di Arezzo intende verificare la possibilità di assumere in locazione locali da destinare a sede della Stazione dei Carabinieri di Sestino.

L’immobile da reperire dovrà avere le seguenti caratteristiche: 1. situato nell’abitato del Comune di Sestino o nelle sue immediate adiacenze;

2. costituito da locali, preferibilmente a piano terreno, con una superficie di circa 320 m.q. da destinare a uffici e zona logistica, compresi due appartamenti da destinare ad alloggi di servizio, secondo i parametri progettuali dell’Arma dei Carabinieri;

3. dotato di una rimessa per il ricovero degli automezzi di circa 50 mq, nonché di un’area esterna recintata;

4. dotato di sistemi di difesa passiva, quali adeguata recinzione e telecamere di sorveglianza. Ulteriori indicazioni in ordine alle caratteristiche dell’immobile da reperire potranno essere acquisite presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Arezzo.

L’immobile in questione dovrà inoltre risultare in regola agli effetti urbanistici nonché essere conforme alle vigenti normative in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (legge 626/94 e s.m.i.), di sicurezza degli impianti (legge 46/90) e di eliminazione delle barriere architettoniche (legge 13/89).

Dovrà risultare disponibile il certificato di agibilità dei locali in relazione alla specifica destinazione di uffici aperti al pubblico, il certificato o dichiarazione sostitutiva attestante i requisiti igienico sanitari e la dichiarazione rilasciata da un tecnico abilitato in merito alla conformità della portata dei solai alle vigenti normative in materia.

Si fa presente sin d’ora che ai fini dell’eventuale stipula del contratto di locazione il proprietario dell’immobile dovrà produrre, qualora venga avviata una formale trattativa, la documentazione analiticamente indicata nel prospetto allegato redatto dall’Agenzia del Demanio di Firenze. L’eventuale rapporto contrattuale avrà la durata di sei anni, decorrenti dalla data di stipula del contratto. Il canone annuo di locazione, che sarà soggetto ad adeguamento secondo gli indici di variazione dei prezzi al consumo pubblicati periodicamente dall’ISTAT, ai sensi della legge 392/78, come previsto dall’art. della L. 135/2012), dovrà essere inferiore ad € 16.023,00=. I proprietari di immobili aventi le predette caratteristiche, ovvero coloro che ritengono di potere realizzare ex novo un edificio o ristrutturarne uno esistente, potranno presentare proposte di locazione, entro il 25 settembre 2015, al Comando Provinciale dei Carabinieri, via Generale C.A. Dalla Chiesa – Arezzo.

Le stesse proposte dovranno essere corredate da richiesta economica concernente il canone che si intenderebbe ottenere dalla locazione (con indicazione di eventuale assoggettabilità ad IVA), nonché da planimetrie, fotografie e quant’altro ritenuto necessario per evidenziare la consistenza e le caratteristiche dell’immobile in questione. Le proposte, inoltre, dovranno riportare una dichiarazione di disponibilità ad adeguare i locali sulla base delle specifiche esigenze di accasermamento che saranno evidenziate nel dettaglio dai responsabili del competente Comando dell’Arma dei Carabinieri. Il citato Comando Provinciale, ricevute le proposte di locazione, le trasmetterà a questa Prefettura unitamente ad una relazione contenente le proprie valutazioni in ordine alla rispondenza di ciascun immobile alle esigenze dell’Arma. La scelta, pertanto, sarà operata tenendo conto sia di criteri di economicità che di maggiore adeguatezza da un punto di vista logistico, funzionale ed operativo. Il sondaggio di mercato avviato con il presente avviso non costituisce impegno per l’Amministrazione la quale si riserva di valutare insindacabilmente l’opportunità o meno di avviare una formale trattativa per la stipulazione del contatto di locazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stessa stipulazione, peraltro, rimane subordinata all’acquisizione dell’autorizzazione del Ministero dell’Interno e dell’Agenzia del Demanio. Il presente avviso è pubblicato sul sito internet della Prefettura, all’indirizzo https://www.prefettura.it/arezzo/, sezione Bandi di gara e concorsi, ai sensi dell’articolo 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69. Arezzo, 2 settembre 2015

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento