Un minuto di silenzio del Consiglio Comunale in ricordo di Agostino Pirella

Il Consiglio Comunale si è aperto con il ricordo di Agostino Pirella da parte del consigliere comunale Luciano Ralli: “il 31 ottobre scorso è morto Agostino Pirella a 86 anni, operante ad Arezzo dal 1971 al 1979. Dal 1998 era cittadino onorario di...

agostino pirella

Il Consiglio Comunale si è aperto con il ricordo di Agostino Pirella da parte del consigliere comunale Luciano Ralli: “il 31 ottobre scorso è morto Agostino Pirella a 86 anni, operante ad Arezzo dal 1971 al 1979. Dal 1998 era cittadino onorario di Arezzo: la città aveva riconosciuto che il professor Pirella, direttore dell'ospedale psichiatrico, era diventato il simbolo della lotta contro la segregazione manicomiale, contro l'esclusione e paladino della dignità umana. Arezzo, grazie a Pirella, diventò punto di riferimento, nazionale e non solo, della nuova scienza psichiatrica nata con Basaglia. L'esperienza aretina fu fondamentale per la scrittura della legge del Parlamento che sancì la chiusura dei manicomi. A Pirella devono speranza di vita tutti coloro che non avrebbero mai pensato di uscire da tali edifici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Consiglio Comunale ha riservato a Pirella un minuto di silenzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento