Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Un bassorilievo a Cetica per ricordare l'amato don Enzo Ghirelli

E’ stato uno dei sacerdoti più amati del Casentino fiesolano, per le sue doti di grande umanità. È deceduto nell’ottobre scorso, a pochi mesi dai cinquant’anni dalla sua ordinazione sacerdotale. Quella festa che don Enzo Ghirelli non ha potuto...

Bassorilievo don ghirelli

E' stato uno dei sacerdoti più amati del Casentino fiesolano, per le sue doti di grande umanità. È deceduto nell'ottobre scorso, a pochi mesi dai cinquant'anni dalla sua ordinazione sacerdotale. Quella festa che don Enzo Ghirelli non ha potuto vivere, ora i suoi compaesani di Cetica, frazione del Comune di Castel San Niccolò, gliela dedicano domenica 28 maggio, perché proprio all'inizio di questo mese, nel 1967, Don Enzo Ghirelli veniva consacrato sacerdote dal Vescovo dell'epoca monsignor Antonio Bagnoli, della Diocesi di Fiesole.

Nella piccola chiesa di San Michele a Cetica, alle ore 11, il vescovo emerito Luciano Giovannetti officerà la messa in suffragio di don Enzo Ghirelli. A seguire si terrà la inaugurazione di un bassorilievo in marmo, raffigurante il sacerdote, progettato da Antonio Caiazzo. Il bassorilievo verrà installato sulla facciata della canonica. Anche un piccolo volume commemorativo è stato realizzato in ricordo di Don Enzo. L'iniziativa è stata realizzata dalla Diocesi di Fiesole e dai Comuni di Castel San Niccolò, Poppi e Montemignaio, in collaborazione con la Compagnia di San Torello - Poppi. Saranno presenti domenica autorità civili, militari e religiose, tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bassorilievo a Cetica per ricordare l'amato don Enzo Ghirelli

ArezzoNotizie è in caricamento