Turismo, la carica dei 44 aspiranti manager della Fondazione Intour: a settembre i colloqui

Settembre è alle porte e la Fondazione Intour presto avrà un nuovo destination manager. Mentre la città è alle prese con il caldo, i turisti, e le vacanze, proseguono le selezioni per questa figura che sarà determinante per la neonata fondazione...

turisti_arezzo6

Settembre è alle porte e la Fondazione Intour presto avrà un nuovo destination manager. Mentre la città è alle prese con il caldo, i turisti, e le vacanze, proseguono le selezioni per questa figura che sarà determinante per la neonata fondazione. Si tratta di un professionista che aiuti l’ente a mettere in pratica le strategie di marketing territoriale e la gestione della destinazione Arezzo. Un jolly che permetta ad Arezzo di farsi conoscere ancora di più nel mondo e che riesca a portare in città visitatori e turisti,

Ma in quanti hanno risposto all'appello? Lo rivela un post sulla pagina Facebook ufficiale della Fondazione Intour:

Sono 44, hanno un'età compresa tra i 22 e i 64 anni, arrivano da 23 province italiane e parlano Italiano, Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Greco Moderno, Portoghese.

Si descrivono con oltre 500 mb di documenti i candidati al ruolo di DestinationManager che hanno risposto alla call promossa dalla Fondazione Arezzo Intour.

Un enorme successo che ancora una volta sottolinea come il progetto piaccia e incuriosisca addetti ai lavori e non solo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
E intanto il Cda sta valutando i curricula arrivati, per selezionare un numero ristretto di contendenti che verranno chiamati a colloquio nelle prime settimane di settembre.

Lavoriamo sul futuro!

Lo stesso assessore Marcello Comanducci, che ha fortemente voluto la nascita di questo ente, spiega sul suo profilo social il lavoro che adesso andrà svolto: Ora inizia il lungo lavoro di selezione ma siamo felici di aver ricevuto tantissime candidature a dimostrazione che il progetto Arezzo Intour piace molto. Ora c'è da spulciare più di 500mb di documenti per scegliete i profili più in linea per l'orale". Nel frattempo Arezzo vede aumentare in modo esponenziale il numero di turisti in arrivo in città: soltanto negli ultimi tre anni si è verificata una crescita del 36 per cento. Il dato emerge dalle statistiche del report performance 2017 del Comune di Arezzo. Da 200mila presenze l'anno - ha spiegato Comanducci - al doppio della scorsa state. Da queste premesse partirà il lavoro, che si preannuncia intenso, della Fondazione Intour. E anche quello del nuovo Destination Manager, che molto probabilmente entro settembre avrà un nome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Suspense ballottaggio e raffica di contestazioni. Sezioni scrutinate 22 su 97: Ghinelli al 48,11%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento