Trofeo Chimera e memorial Piero Comanducci: ecco i vincitori dell'edizione 2020

Il fotoclub di piazza Grande, insieme alla giuria di esperti, ha preso visione dell'enorme mole di fotografie inviate da artisti provenienti da ogni angolo dell'Italia

Ben 263 lavori presentati per la categoria tema libero con 66 autori che si sono cimentati in scatti straordinari ai quali si aggiungono i 16 che hanno voluto sottoporre all'attenzione della giuria 62 immagini sul tema "Arezzo in foto". Grande partecipazione per la 29esima edizione del trofeo Chimera e 6° memorial Piero Comanducci. Il fotoclub di piazza Grande, insieme alla giuria di esperti, ha preso visione dell'enorme mole di fotografie inviate da artisti provenienti da ogni angolo dell'Italia. Dopo un'attenta disamina dei lavori sono stati ammessi al concorso 80 scatti per la sezione tema libero e 26 per quella con tema obbligato. Ecco i vicintori che saranno premiati il 31 ottobre alle 16 presso l'auditorium Aldo Ducci di via Cesalpino ad Arezzo.

29° Trofeo Chimera: a Alderighi Massimo BFA*** MFO di Montelupo Fiorentino (FI) con le seguenti opere “Biblio”, “Tunnel”, “Haven” e “Plaza de commercio”.

Primo classificato Tema libero: Mesiti Mariella BFA di Marchirolo (VA) con l’opera “Veronica”.

Secondo classificato Tema libero: Arrigoni Simone di Capena (Roma) con l’opera “Burning lightning”.

Terzo classificato Tema libero: Firmani Giovanni BFA** di Viterbo (VT) con l’opera “Finestra e lockdown”.

Segnalati Tema libero: Carniti Maria Teresa BFA*** di Crema (CR) con l’opera “La carezza”; Panci Mauro di Arezzo (AR) con l’opera “Carpe diem”.

Premio speciale “6° Memorial Piero Comanducci”: a Panci Mauro di Arezzo (AR) con le opere “Baciata dal sole”, “Colorata di rosso”, “Riflessi di storia” e “Sopra il centro”.

Primo classificato Tema obbligato: Acciari Roberto di Arezzo (AR) con l’opera “Arezzo dall’alto”.

Secondo classificato Tema obbligato: Romano Stefano MFA BFA*** di Messina (ME) con l’opera “Tetti e torri aretini”.

Terzo classificato Tema obbligato: D’Eramo Umberto di Sulmona (AQ) con l’opera “Arquattro”.

Segnalati tema obbligato: Stupazzoni Paolo BFA**** di Baricella (BO) con l’opera “Verso il centro città”; Firmani Giovanni BFA** di Viterbo (VT) con l’opera “Angolo aretino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento