rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità Pescaiola / Via Pietro Nenni

Torna in sorriso in ospedale con la Tribù dei nasi rossi

Oggi la  prima tappa al centro oncologico dove i pazienti in attesa di effettuare controlli, visite e terapie hanno trovato i “nasi rossi” del dottor Otiz (Giovanni Zito) e della dottoressa Accipicchia

Naso finto lucidato, parrucca pettinata e camice stirato. "La tribù dei nasi rossi" è pronta. Dopo due anni di stop i volontari dell'associazione tornano a portare sorrisi e spensieratezza tra i pazienti e gli operatori dell’ospedale San Donato di Arezzo.

Oggi la  prima tappa al centro oncologico dove, col supporto di Calcit e della direzione ospedaliera, i pazienti in attesa di effettuare controlli, visite e terapie hanno trovato i “nasi rossi” del dottor Otiz (Giovanni Zito) e della dottoressa Accipicchia (Caterina Mariucci) pronti a strappare sorrisi.

"La tribù dei nasi rossi" è un’associazione di clown dottori volontari che da venti anni è operativa ad Arezzo e si recava settimanalmente in tanti reparti di pediatria, medicina, oncologia. La pandemia, come logico, aveva interrotto drasticamente queste attività. Oggi questo primo appuntamento riapre il percorso di attività e rappresenta un piccolo segnale di ritorno alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in sorriso in ospedale con la Tribù dei nasi rossi

ArezzoNotizie è in caricamento