In treno per scoprire la Toscana e sostenere il turismo

Durante l'estate 76 treni metteranno in collegamento Arezzo con Firenze

Spiagge, borghi, città d’arte, montagna ma anche siti patrimonio mondiale dell’Unesco e ciclovie tutti raggiungibili facilmente con il treno.

Arriva l’estate e i treni regionali si preparano ad accogliere a bordo chi sceglierà di passare le vacanze in Toscana. E’ questo l’impegno del Gruppo Fs Italiane a sostegno del turismo.

Il turismo di prossimità sposta l'attenzione sui treni regionali per un rilancio sostenibile di questo settore, fortemente penalizzato dal lockdown di primavera e dalle restrizioni tuttora in vigore.

In Toscana Trenitalia (Gruppo FS Italiane) scende in campo con circa 700 corse giornaliere ed una delle flotte regionali più giovani d’Italia, pronta a valorizzare le eccellenze culturali e naturalistiche di questo territorio e a sostenere l’industria turistica.

La Costa degli Etruschi e la Maremma sono collegate giornalmente da oltre 30 treni in servizio tra Pisa – Cecina – Follonica – Grosseto, con proseguimenti anche verso Orbetello e Capalbio, mentre la Versilia, Forte dei Marmi e la costa massese sono raggiungibili da Firenze con 54 collegamenti. 

Anche l’Isola d’Elba gode di un servizio ferroviario dedicato con corse che da Firenze e Pisa raggiungono la stazione di Piombino Marittima in diretto collegamento con i traghetti per Portoferraio.

La comodità del treno per raggiungere la costa tirrenica si evidenzia ancora di più in alcune località come ad esempio: Castiglioncello, San Vincenzo e la stessa Viareggio dove la stazione ferroviaria è a pochi passi dal mare e dalle spiagge.

Per chi ama le escursioni e le passeggiate in collina e montagna toscana ci sono mete raggiungibili in treno. Ogni giorno da Lucca ci servizi giornalieri per la Garfagnana. Da Firenze si può arrivare nel Mugello fino a Marradi, mentre nei festivi Firenze e Pistoia hanno servizi dedicati ai turisti alla scoperta della montagna pistoiese.

Grande attenzione anche alle città d’arte per riscoprire i loro centri storici, piazze e musei Trenitalia mette a disposizione 105 treni tra Firenze e Pisa, 35 tra Firenze e Siena, 37 tra Pisa e Lucca e 76 tra Firenze e Arezzo.

Un’offerta che si integra con quella delle altre regioni, per un totale di seimila treni regionali al giorno, a formare una rete che ben si presta a nuovi grand tour del Belpaese.

Estate insieme: nasce l'Interrail dei regionali

Non solo più treni, ma anche tariffe più convenienti.

Con Estate Insieme si potrà viaggiare per 4 fine settimana su tutti i treni regionali senza limiti a soli 49 euro, dalle 12 del venerdì alle 12 del lunedì. Estate insieme è disponibile anche in versione XL, valida per tutti i weekend dell’estate al prezzo di 149 euro.

Per le famiglie, grazie alla promozione Junior, un ragazzo sotto i 15 anni viaggia gratis per ogni adulto pagante. Riconfermata la speciale opportunità riservata agli abbonati: i titolari di un abbonamento regionale viaggiano ovunque in due al prezzo di un solo biglietto.

Posti liberi a bordo? Te lo dice la app

Con l’estate la App Trenitalia si arricchisce di una nuova funzione, che consente ai viaggiatori di conoscere in tempo reale il numero dei posti disponibili a bordo treno. Già disponibile per i treni più frequentati, monitora l’andamento delle presenze a bordo treno, esponendo il numero dei posti disponibili, sino a non consentire gli acquisti nel momento in cui il treno sarà sold out.

Viaggiare in sicurezza: facciamo tutti la nostra parte

La salute delle persone sui treni è una priorità. I treni regionali vengono sanificati ogni giorno. Le porte di salita e di scesa sono state differenziate e una segnaletica a terra indirizza i passeggeri verso l’uscita più vicina. Inoltre sono stati installati dispenser di gel igienizzante. A bordo del treno la mascherina è obbligatoria. Indossarla sempre e correttamente è un atto di rispetto verso i compagni di viaggio e il personale di bordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento