Attualità

Treni: l'orario estivo. Ceccarelli: "In Valdarno è partita la riqualificazione delle stazioni"

L'estate è alle porte e lo è anche per i pendolari aretini e non che, con l'arrivo della bella stagione sono pronti a rallentare con lavoro e studi. Quello che invece non accenna a nessuna diminuzione sono i lavori di riqualificazione del...

L'estate è alle porte e lo è anche per i pendolari aretini e non che, con l'arrivo della bella stagione sono pronti a rallentare con lavoro e studi.

Quello che invece non accenna a nessuna diminuzione sono i lavori di riqualificazione del tratto provinciale della linea Direttissima.

Ma procediamo con ordine.

Partiamo dall'orario estivo.

Secondo quanto reso noto da Trenitalia, "con il nuovo orario estivo che entra in vigore il 10 giugno, un nuovo collegamento Frecciarossa unisce nel fine settimana il Cilento al resto d'Italia con fermata a Firenze SMN. Infatti venerdì, sabato e domenica, dal 10 giugno al 16 settembre 2018, il Frecciarossa 9591 in partenza da Milano Centrale alle 7.20 arriva a Sapri alle 14.14 con fermate intermedie a Bologna Centrale (a. 8.22 - p. 8.25), Firenze Santa Maria Novella (a. 8.59 - p. 9.08), Roma Tiburtina (a. 10.27 - p. 10.29), Roma Termini (a. 10.40 - p. 10.53), Napoli Centrale (a. 12.00 - p. 12.20), Salerno (a. 12.56 - p. 12.58), Agropoli - Castellabate (a. 13.22), Vallo della Lucania (a. 13.36), Centola - Palinuro - Marina di Camerota (a. 13.54).

Nello stesso periodo, la corsa Frecciarossa 9590 per il Nord è prevista da Sapri alle 14.52 con arrivo a Milano Centrale alle 21.45. Le fermate intermedie sono a Centola - Palinuro - Marina di Camerota (p. 15.08), Vallo della Lucania (p. 15.26), Agropoli - Castellabate (p. 15.42), Salerno (a. 16.11 - p. 16.13), Napoli Centrale (a. 16.50 - p. 17.00), Roma Termini (a. 18.10 - p. 18.20), Roma Tiburtina (a. 18.27 - p. 18.29), Firenze Santa Maria Novella (a. 19.51 - p. 20.00), Bologna Centrale (a. 20.35 - p. 20.38) - Reggio Emilia AV (a. 20.57 - p. 20.59)".

Confermato anche il Frecciarossa 9500 da Perugia alle 5.13 per arrivare a Milano Centrale alle 8.30 e a Torino Porta Nuova alle 9.55, con fermate intermedie ad Arezzo (6.04), Firenze Santa Maria Novella (6.43), Bologna (7.21) e Reggio Emilia AV (7.42).

Inoltre fino al 9 settembre nei giorni festivi è attiva una coppia di treni tra Arezzo e Sestri Levante, con fermate nel Valdarno e a Firenze.

Particolare attenzione anche per le città d'arte che possono essere raggiunte da Firenze con i treni Regionali. Nei giorni festivi fino a 43 treni diretti verso Pisa, 28 per Arezzo, 9 per il Senese, 19 per Lucca e 28 per Pistoia.

Dal punto di vista infrastrutturale invece, le ultime novità sono quelle comunicate direttamente dall'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli che, nelle settimane passate, ha scelto di realizzare un personale tour a bordo dei convogli da e per Arezzo.

"Rfi sta facendo investimenti importanti - spiega - dopo Montevarchi, dove la stazione ha subito un importante intervento di rifacimento, i lavori sono iniziati e stanno proseguendo a San Giovanni Valdarno. Da ultimo la stazione di Figline Valdarno. In questo caso sono previste opere che consentiranno il rialzamento dei marciapiedi, riqualificazione della stazione, della piazza antistante e realizzazione del bicipark che si collegherà con la ciclopista dell'Arno".

Tolleranza zero invece per quello che concerne l'indice di puntualità e bontà del servizio.

"Abbiamo richiesto - prosegue l'assessore - una maggiore garanzia al gestore. Crediamo che sia davvero importante tornare agli standard del passato e per questa ragione, il nostro impegno come amministratori, sarà sempre massimo al fine di tutelare la cittadinanza e monitorare il rispetto dei contenuti riguardanti il contratto di servizio".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni: l'orario estivo. Ceccarelli: "In Valdarno è partita la riqualificazione delle stazioni"

ArezzoNotizie è in caricamento