Attualità

Treni. Ceccarelli: "Ritardi sul 2% dei convogli in transito, la Toscana è tra le migliori realtà nazionali"

“Dire che su oltre 21.000 treni, 440 hanno avuto ritardi tali da provocare disagi agli utenti – in pratica poco più del 2% -  è la migliore dimostrazione di quanto recentemente ci ha detto anche Pendolaria, l’indagine nazionale condotta da...

ceccarelli-treno

"Dire che su oltre 21.000 treni, 440 hanno avuto ritardi tali da provocare disagi agli utenti - in pratica poco più del 2% - è la migliore dimostrazione di quanto recentemente ci ha detto anche Pendolaria, l'indagine nazionale condotta da Legambiente, ovvero che la Toscana è tra le italiane dove il servizio ferroviario funziona meglio".

Con queste parole, l'assessore ai trasporti della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli, commenta i dati diffusi in questi giorni sul sito Muoversi in Toscana.

"Siamo consapevoli che tutto può essere migliorato e anche del fatto che alcuni treni, nelle fasce orarie più critiche hanno andamenti non soddisfacenti e per questo stiamo fortemente sollecitando i gestori del servizio a fare sempre di meglio, ma i dati a nostra disposizione - come conferma il report di Muoversi In Toscana - descrivono una situazione decisamente migliorata negli ultimi 3 anni, anche grazie ai consistenti investimenti della Regione sul Tpl su ferro".

"Aldilà delle circolari interne di Rfi che non ci riguardano e che per noi non hanno alcun valore - ha proseguito l'assessore anche in risposta alla mozione presentata dai consiglieri 5 Stelle in molti comuni del Valdarno - quello che noi pretendiamo dai gestori è che rispettino gli impegni contrattuali assunti con la Regione. Ogni volta che ciò non accade, noi interveniamo a tutela degli utenti e della qualità del servizio".

"A integrazione del dato diffuso da Muoversi in Toscana - ha concluso l'assessore - occorre sottolineare che il dato di Gennaio 2018 fa registrare un ulteriore miglioramento rispetto a quello di Dicembre. I treni con ritardi significativi, sugli oltre 21.000 circolanti, sono stati 376, circa l'1,5% del totale. Dati in linea con gli andamenti delle più efficienti regioni europee.

A breve, su Muoversi in Toscana, saranno pubblicati, con cadenza regolare gli andamenti dei treni a maggiore frequentazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni. Ceccarelli: "Ritardi sul 2% dei convogli in transito, la Toscana è tra le migliori realtà nazionali"

ArezzoNotizie è in caricamento