Tre giorni di eventi targati Anpi per celebrare la Liberazione. Il programma

Per celebrare il 72° anniversario della Liberazione la sezione di Arezzo dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ha organizzato, assieme al Circolo culturale ARCI “Aurora”, alcune iniziative collaterali alle celebrazioni ufficiali del 25...

Per celebrare il 72° anniversario della Liberazione la sezione di Arezzo dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ha organizzato, assieme al Circolo culturale ARCI “Aurora”, alcune iniziative collaterali alle celebrazioni ufficiali del 25 aprile. Questi gli eventi che si terranno tutti presso il Circolo Aurora, in piazza S. Agostino ad Arezzo:

Domenica 23 aprile alle ore 20,30, ci sarà la “Cena della Liberazione” per tutti gli iscritti e simpatizzanti. Menù tipico toscano e canti partigiani. Per le prenotazioni, al costo di 15 €, contattare il Circolo Aurora.

Lunedì 24 aprile ore 21,30 proiezione del film “Il terrorista”, film del 1963 diretto da Gianfranco De Bosio ed interpretato, fra gli altri, da Gian Maria Volonté, Philippe Leroy e Raffaella Carrà. Il regista si rifà alla sua esperienza nella Resistenza veneta, nella quale ha partecipato a Padova nella squadra di Otello Pighin, nome di battaglia "Renato", medaglia d'oro al valor militare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Martedì 25 Aprile ore 21,30, spettacolo teatrale "Storie Partigiane", un reading creato da Cantiere Artaud e Diesis Teatrango dedicato alle “storie di quei ragazzi che si diedero alla macchia”. Sul palco Sara Bonci, Piero Cherici, Ciro Gallorano. Voci, parole e canzoni per raccontare la Resistenza di tanti e tanti giovani che hanno combattuto contro il regime della sopraffazione e della violenza. Un susseguirsi di frammenti che richiamano una memoria capace di toccare la forza di scelte, sogni e speranze che hanno animato chi ha combattuto per la libertà. Le speranze e purtroppo anche le tante vite interrotte. "Storie Partigiane" storie di chi a vent’anni e anche meno ha messo in gioco tutto, a cominciare dalla vita, per amore della libertà e della democrazia. Questo inoltre è il programma delle celebrazioni per l'anniversario della Liberazione Nazionale, martedì 25 aprile, organizzato da Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo, Associazione nazionale Partigiani d’Italia e dalla Confederazione Provinciale fra le Associazioni Combattentistiche e Partigiane che si terranno nella Città di Arezzo: il primo appuntamento alle ore 8 di martedì con la partenza dal parcheggio Pietri di delegazioni della sezione Anpi Arezzo che porteranno mazzi di fiori ai cippi, lapidi e monumenti ai caduti.

Alle 9 deposizione della corona di alloro al monumento che ricorda i 792 caduti del comune di Arezzo all’ingresso del cimitero monumentale urbano. Alle 9.30 rito religioso nella chiesa di San Bernardo. Alle ore 10.30 al Sacrario dei Caduti, in via dell’Anfiteatro, deposizione della corona di alloro.

Infine alle 10.45, cerimonia dell’alzabandiera e deposizione della corona di alloro al monumento ai Caduti della Resistenza in piazza Poggio del Sole (dinanzi alla Prefettura). Seguiranno i saluti del sindaco di Arezzo, del presidente della Provincia, del presidente della Confederazione Provinciale fra le Associazioni Combattentistiche e Partigiane e del presidente provinciale ANPI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento