menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aperte le iscrizioni al servizio di trasporto scolastico e mensa per i bambini di Castiglion Fiorentino

Per presentare la domanda c’è tempo fino il prossimo 31 marzo 2021. L'iscrizione ai servizi di mensa e trasporto, a disposizione di tutti i bambini che vorranno usufruire di tali prestazioni durante l'anno scolastico, deve avvenire esclusivamente online tramite il portale del cittadino

Aperte le iscrizioni al servizio di trasporto scolastico e mensa per i bambini ed alunni frequentanti le Scuole dell’infanzia, primaria e la scuola secondaria di 1°grado del Comune di Castiglion Fiorentino per l’anno Scolastico 2021/2022. Per presentare la domanda c’è tempo fino il prossimo 31 marzo 2021. L'iscrizione ai servizi di mensa e trasporto, a disposizione di tutti i bambini che vorranno usufruire di tali prestazioni durante l'anno scolastico, deve avvenire esclusivamente online tramite il portale del cittadino, da dove sarà possibile anche visionare e pagare le relative fatture. L'iscrizione al servizio mensa ha valenza per l'intero ciclo scolastico di riferimento, ovvero di 3 anni per l'Infanzia e di 5 anni per la Primaria e pertanto dovranno presentare richiesta solo i nuovi bambini che si iscrivono all’infanzia o alla primaria per il primo anno. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio entrate mensa e trasporti scolastici al telefono 0575656458 o via mail servizi.scolastici@comune.castiglionfiorentino.ar.it Le istanze presentate oltre il termine suddetto saranno accolte in subordine alla compatibilità con l’organizzazione dei servizi, fatta salva una maggiorazione nella quota di iscrizione. Confermate anche per quest'anno sia le tariffe che la riduzione del 30% sui figli maggiori introdotte per mensa, oltre alla riduzione del 30% sui figli minori per il servizio trasporto. “In questi mesi abbiamo sviluppato un sistema che consente di ottimizzare linee, fermate e mezzi, basandosi sull'analisi dei dati. In questo modo, se i genitori rispetteranno i tempi di iscrizione, riusciremo da un lato a garantire il pieno rispetto dei protocolli di sicurezza (dal contingentamento degli accessi al tracciamento) e dall'altro a rendere il servizio sempre più efficiente” dichiara il vicesindaco con delega ai trasporti Devis Milighetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento