Autolinee Toscane si riaggiudica la gara Tpl. Ad aprile il parere del consiglio di Stato

Il trasporto pubblico locale regionale sarà gestito da Autolinee Toscane, società del gruppo francese Ratp. Lo ha stabilito oggi la commissione indipendente per la riaggiudicazione della gara Tpl, a cui aveva partecipato anche Mobit, il consorzio...

ratp bus

Il trasporto pubblico locale regionale sarà gestito da Autolinee Toscane, società del gruppo francese Ratp. Lo ha stabilito oggi la commissione indipendente per la riaggiudicazione della gara Tpl, a cui aveva partecipato anche Mobit, il consorzio formato dai gestori uscenti, tra cui Tiemme che si occupa del trasporto pubblico ad Arezzo e nel resto della Toscana Sud.

La gara per il Tpl si era conclusa nell'ottobre 2015 con l'apertura delle buste contenenti le offerte ed era stata vinta, a sorpresa, da Autolinee Toscane. Ma il passaggio di consegne tra i precedenti gestori, facenti parte del consorzio Mobit, e il soggetto vincitore non era mai avvenuto. Gli sconfitti avevano subito protestato, c'erano state accuse, da parte di At, di comportamenti tesi ad ostacolare il cambio di gestione, quindi tutto era stato bloccato dal ricorso al Tar. Il vincitore, lo scorso dicembre, si era infine rivolto al Consiglio di Stato.

Nel frattempo, il mese scorso, il Tar aveva dato il proprio parere: via libera alla presentazione di nuovi piani economici-finanziari da parte dei contendenti. Se uno dei due non avesse convinto, l'altro partecipante avrebbe vinto la gara. La commissione ha decretato invece accettabili per caratteristiche entrambi i piani presentati. Quindi, da domani, il dirigente competente della Regione Toscana procederà al decreto per la riaggiudicazione della gara in favore di At.

Resta in sospeso soltanto il giudizio del Consiglio di Stato, atteso per il 6 aprile. Un passaggio che, almeno in teoria, potrebbe rimescolare le carte in tavola.

Autolinee Toscane esulta

È una conferma - commenta Bruno Lombardi, presidente di Autolinee Toscane - che la nostra offerta è la migliore, la più conveniente per la Regione e per gli utenti e che il nuovo Pef presentato è ben fatto e offre tutte le garanzie per la realizzazione degli investimenti previsti (563 milioni). A dire il vero siamo sempre stati fiduciosi – continua Lombardi - tant’è che non abbiamo mai smesso di lavorare per preparare al meglio il subentro, l’avvio della nuova gestione.

Foto: un bus Ratp, società che controlla Autolinee Toscane

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento