Attualità

Torrenti Giglio, Dogana e Vigna: in partenza gli interventi di pulizia

  Inizieranno il prossimo 31 agosto i lavori di ripulitura di alcuni torrenti che attraversano il centro urbano di Montevarchi. In questa prima fase l’intervento, che sarà curato dal Consorzio 2 Alto Valdarno, attraverso l’Unione dei Comuni del...

consorzio-di-bonifica-toscana-1-nord-lavori

Inizieranno il prossimo 31 agosto i lavori di ripulitura di alcuni torrenti che attraversano il centro urbano di Montevarchi. In questa prima fase l'intervento, che sarà curato dal Consorzio 2 Alto Valdarno, attraverso l'Unione dei Comuni del Pratomagno, riguarderà i torrenti del Dogana, Della Vigna Borranicchi e del Giglio.

Gli interventi considerati nel piano delle attività per il Comune di Montevarchi riguardano anche altri corsi d'acqua come il torrente Spedaluzzo, il torrente Rosso e l'Ornaccio, sempre nei tratti che attraversano il centro abitato della città. Questi interventi saranno svolti successivamente. In questa fase dunque i lavori si concentreranno su Dogana, Della Vigna B. e Giglio all'interno del centro abitato di Montevarchi, con la realizzazione di tagli della vegetazione nell'alveo dei borri e nel diradamento della vegetazione spondale, necessari a garantire il normale deflusso delle acque. I lavori di manutenzione della vegetazione in ambito fluviale devono essere tali da non creare situazioni di pericolosità idraulica, ma devono anche tenere conto della funzione biologica e protettiva che riveste la vegetazione riparia. I criteri scelti sono quindi quelli di attuare tagli selettivi a basso impatto ambientale e realizzare diradamenti mirati. Il taglio può essere eseguito a macchina mediante l'impiego di trattore o escavatore dotato di braccio idraulico quando il corso d'acqua è facilmente . In alternativa si opera tramite l'impiego di decespugliatori. Nel caso del torrente del Giglio l'intervento interessa circa 1700 metri di corso d'acqua a partire dal tratto in corrispondenza del cimitero fino quasi alla foce in Arno.

Il tratto urbano del Borro del Giglio è stato ripulito lo scorso anno direttamente dal Comune di Montevarchi, come testimonia la presenza di una vegetazione quasi esclusivamente erbacea, ad eccezione del tratto terminale a valle di via della Farnia dove è presente invece una vegetazione arbustiva e arborea. La manutenzione di tale tratto necessita di un intervento di taglio e non di semplice sfalcio, e si prevede l'utilizzo di movieri per la regolazione del traffico nei punti di interferenza con la viabilità ordinaria. L'intervento sul Borro della Vigna Borranicchi (che si immette nel Dogana all'altezza dell'abitato del Pestello) è quello che risulta più impegnativo, sia in termini operativi che economici, poiché nella parte più a monte è presente una vegetazione arbustiva/arborea cresciuta anche all'interno dell'alveo e non solo sulle sponde, sviluppatasi nell'arco di 5/6 anni, dall'ultimo intervento effettuato nel 2009. Per quanto riguarda l'accessibilità si segnala la presenza di due guadi, che permettono l'attraversamento del corso d'acqua e l'eventuale possibilità dell'ingresso dei mezzi in alveo. In questo caso il taglio sarà eseguito per circa 950 metri.

Infine il Torrente del Dogana, che negli ultimi dieci anni, è stato oggetto di interventi a cadenza pressoché annuale, realizzati sia nell'ambito dell'attività di bonifica sia d'iniziativa dell'amministrazione comunale. Inoltre, nel suo tratto terminale a valle dell'attraversamento di Viale Diaz, il corso d'acqua è stato oggetto di recenti ed importanti lavori strutturali da parte della Provincia di Arezzo, che hanno comportato l'adeguamento della sezione idraulica e delle arginature esistenti. Tale tratto è stato dunque escluso dal presente progetto, per essere rimandato al prossimo stralcio funzionale da realizzarsi nel Comune di Montevarchi. L'attuale tratto in cui si interviene è lungo circa 1100 metri. In totale dunque saranno 3.750 i metri dei borri che attraversano la città in cui si interviene.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrenti Giglio, Dogana e Vigna: in partenza gli interventi di pulizia

ArezzoNotizie è in caricamento