Tornano ad alzarsi le temperature, ma arrivano le nuvole: le previsioni per il week end

Ecco la previsione meteo del fine settimana elaborata da Arezzo Meteo. Aggiornamento: Venerdì 27 gennaio 2017 (Nardi Alessandro) Una perturbazione atlantica con annesso sistema depressionario si sta affacciando sul...

ve-3










Ecco la previsione meteo del fine settimana elaborata da Arezzo Meteo.

Aggiornamento: Venerdì 27 gennaio 2017 (Nardi Alessandro)



Una perturbazione atlantica con annesso sistema depressionario si sta affacciando sul bacino occidentale del Mediterraneo. Causa l'opposizione di un forte campo di alta pressione posto a levante, essa sarà costretta a viaggiare sul basso Mediterraneo con ben poche conseguenze per la nostra penisola. Fra stasera e sabato, il richiamo più temperato e umido di correnti sud orientali, potrà portare delle nevicate sul basso Piemonte e sull'entroterra ligure. Un po' di nuvolosità è attesa anche sulla nostra regione, specie per sabato, ma senza conseguenze in termini di precipitazioni. Domenica il sole si imporrà di nuovo.
DETTAGLIO PREVISIONALE

VENERDI: sereno al mattino con forti brinate su tutte le zone di pianura. Nel corso della giornata arrivo di nubi stratificate dalle zone meridionali e occidentali. Nuvoloso alla sera ma senza precipitazioni. Temperature minime ancora molto fredde con valori sotto lo zero diffusi. Massime senza variazioni di rilievo.

SABATO: In genere nuvoloso o parzialmente nuvoloso per nubi essenzialmente a carattere stratiforme, ma senza precipitazioni. Temperature minime in netto aumento, massime stazionarie o in lieve aumento.

DOMENICA: tendenza al rasserenamento già dal primo mattino, giornata che proseguirà soleggiata. Temperature minime in possibile calo, massime senza variazioni.

TENDENZA SUCCESSIVA:

Nel corso della prima parte della prossima settimana la penisola sarà sotto la protezione di un tenace promontorio di alta pressione. Possibile comunque, fra lunedì e martedì, il passaggio di innocua nuvolosità da nord ovest verso sud est. Per il momento non si intravedono perturbazioni atlantiche entrare sulla nostra penisola, foriere di precipitazioni specie per Alpi e settori Padani che in qualche caso non vedono piogge serie da un paio di mesi.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.










Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento