Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Torna anche in provincia di Arezzo "Ottobre mese della vista"

Torna anche in provincia di Arezzo “Ottobre Mese della vista”, la speciale campagna dedicata al benessere visivo lanciata a livello nazionale da Federottica Confcommercio in collaborazione con l’Albo degli Ottici Optometristi. Dal primo al 31...

DSC_1109

Torna anche in provincia di Arezzo "Ottobre Mese della vista", la speciale campagna dedicata al benessere visivo lanciata a livello nazionale da Federottica Confcommercio in collaborazione con l'Albo degli Ottici Optometristi. Dal primo al 31 ottobre, quindi, chi lo vorrà potrà entrare in uno dei negozi di ottica aderenti per un controllo gratuito della vista. L'obiettivo dell'iniziativa è infatti quello di promuovere la salute visiva, ancora troppo trascurata in Italia, come risulta dai dati di Federottica: un italiano su cinque non si è mai sottoposto a un controllo della vista, più del 60% non fa un esame da oltre tre anni e una persona su quattro ha un difetto visivo non corretto.

Lo slogan scelto per la campagna 2018 è "L'occhiale su misura è meglio". "Non può esistere un occhiale che va bene per tutti. Ognuno ha problemi ed esigenze visive diverse e se non si dota delle lenti adeguate anziché correggere eventuali disturbi rischia di peggiorarli notevolmente", spiega il presidente provinciale di Federottica-Confcommercio Arezzo Mauro Vannelli, "ecco perché è importante rivolgersi a medici oculisti, ortottisti e ottici professionali".

"La pratica della correzione "fai-da-te" va assolutamente disincentivata", continua Vannelli, "farlo capire ai consumatori è uno dei compiti che ci siamo assunti come ottici optometristi, visto che i nostri negozi sono una sorta di "cerniera" fra la gente, i medici e le strutture sanitarie che si occupano di benessere visivo. A volte chi si rivolge a noi, magari solo per acquistare un occhiale da sole, non sa neppure di avere dei problemi o magari continua ad usare lenti non adeguate".

"Per questo ribadiamo l'importanza dei controlli e, soprattutto di affidarsi a professionisti. Troppo spesso il benessere visivo è lasciato in balia di scelte improvvisate. Presso un centro ottico, invece, è possibile trovare personale qualificato capace di trovare una migliore e specifica soluzione fornendo, se necessario, un dispositivo medico su misura: l'occhiale da vista".

La lista dei negozi di ottica aderenti alla campagna "Ottobre Mese della Vista", circa quaranta in tutta la provincia di Arezzo, è consultabile al link www.confcommercio.ar.it/mesedellavista

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna anche in provincia di Arezzo "Ottobre mese della vista"

ArezzoNotizie è in caricamento