Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Tiziana Nisini a Prisma: Senatrice e assessore tra le case popolari e lo sport

Il suo mantra, dal suo insediamento come assessore fino ad oggi, è stato sempre: "Prima gli Aretini". Lei, è uno dei sette componenti della giunta Ghinelli e dal 2015 si occupa di deleghe quali Pari Opportunità, Provveditorato e Patrimonio...

31880821_10216481627577424_7356283301549572096_n

Il suo mantra, dal suo insediamento come assessore fino ad oggi, è stato sempre: "Prima gli Aretini".

Lei, è uno dei sette componenti della giunta Ghinelli e dal 2015 si occupa di deleghe quali Pari Opportunità, Provveditorato e Patrimonio, Politiche della casa. Più recentemente, a queste, si sono aggiunte anche Politiche giovanili e Sport. Tiziana Nisini è stata la seconda donna e il sesto ospite di Prisma - Sfaccettature di società, la trasmissione in diretta streaming sulla pagina Facebook di Arezzo Notizie condotta ed ideata da Claudia Failli e Enrica Cherici. La storia politica dell'assessore Nisini è sempre andata all'unisono con quella del suo partito di provenienza. Leghista convinta fino dalle scuole superiori, tre anni fa è stata indicata come nuovo componente della squadra di Ghinelli in rappresentanza proprio di questa frangia.

Nata a Pavia da tempo si è trasferita nella provincia di Siena dove vive con la famiglia. Aretina ormai d'adozione è stata eletta il 4 marzo senatrice della Repubblica.

Da allora la sua vita si divide tra Siena, Arezzo e Roma.

"Un Governo? Speriamo - ha dichiarato l'assessore - sinceramente sarebbe l'ora. Questo perché gli italiani hanno bisogno di importanti interventi e speriamo di riuscire a realizzarli quanto prima".

Politiche della casa e sport sono tra le deleghe che hanno portato l'assessore Nisini più di una volta al centro del dibattito e dell'attenzione della cronaca locale.

Nel primo caso, è stato proprio in seguito al suo insediamento che è stato rivisto il regolamento per l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale inserendo l'obbligo di almeno 5 anni di residenza nel Comune di Arezzo. Infine, è sempre stata lei a trovare una mediazione tra Cgil e Arezzo Casa per la rimozione dell'amianto dai condomini di via Malpighi.

"Sono felice - ha sottolineato - di annunciare che i lavori sono stati appaltati e quanto prima si procederà alla rimozione dell'amianto. E' stata una battaglia difficile ma, con grande orgoglio, siamo riusciti a vincerla".

Per quello che riguarda lo sport invece, l'assessore ha ereditato la delega da Lucia Tanti.

"Poco dopo il mio insediamento - spiega ancora - l'Arezzo è stata travolta dal ciclone "dimissioni Ferretti". I primi incontri ai quali sono stata invitata mi sentivo particolarmente in ansia. Poi però, grazie anche alla collaborazione di chi gravita intorno a questa squadra, sono riuscita ad inserirmi e fare la mia parte. Oggi posso dire che una parte del mio cuore è amaranto. I miei figli sono venuti con me allo stadio e ormai è diventata un'abitudine andare in curva ogni domenica a tifare Arezzo".

Sempre riguardo allo sport c'è poi il capitolo Arezzo Calcio Femminile (vedi Prisma - Puntata V Chiara Tavanti)

"Le ragazze di Chiara Tavanti sono state strepitose - prosegue - Per quello che riguarda la casa dell'ACF speriamo nel futuro di dare un degno supporto a questa realtà. Non faccio promesse a nessuno perché è sempre tutto molto complicato ma, da parte mia, ci sarà sempre il massimo impegno".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiziana Nisini a Prisma: Senatrice e assessore tra le case popolari e lo sport

ArezzoNotizie è in caricamento