Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

"Tir nella strada dello Spicchio: venti minuti per una manciata di chilometri". E i residenti chiedono più controlli

Venti minuti per percorrere pochi chilometri. Quelli che dividono Quarata da da Ponte Buriano, passando dalla deviazione dello Spicchio. Minuti che volano, non perché il tragitto sia troppo lungo, ma perché, segnalano a gran voce i nostri lettori...

Venti minuti per percorrere pochi chilometri. Quelli che dividono Quarata da da Ponte Buriano, passando dalla deviazione dello Spicchio. Minuti che volano, non perché il tragitto sia troppo lungo, ma perché, segnalano a gran voce i nostri lettori, in alcuni giorni il traffico di mezzi pesanti risulta eccessivo per il numero e per le dimensioni dei tir in rapporto alla strada.

"Oggi - racconta una lettrice - alle 13 e 30 circa sulla strada che da Quarata porta a Ponte Buriano, passando per la frazione di Castelluccio, c'era un tir di grosse dimensioni: il traffico è andato in tilt perché al ponte di Castelluccio non passava se c'erano altri mezzi. E ancora per la strada dello Spicchio si è fermato in prossimità di una curva e ogni sorpasso era proibitivo".

Di fronte a queste situazioni, in molti, soprattutto i residenti di Quarata, Ponte Buriano e Castelluccio che si trovano più spesso a dover percorrere quel tratto di strada, si chiedono perché non ci sono controlli delle forze dell'ordine. Si tratta di fazzoletto di terra ai confini tra il comune di Arezzo e quello di Capolona. Un tratto di strada non particolarmente lungo, ma con caratteristiche che rendono difficile il passaggio dei mezzi pesanti. I quali, dalla chiusura di Ponte Buriano (e almeno fino al 4 dicembre) continueranno a passare per raggiungere il Valdarno.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tir nella strada dello Spicchio: venti minuti per una manciata di chilometri". E i residenti chiedono più controlli

ArezzoNotizie è in caricamento